Mame Design: 100x100 Achille Castiglioni, il bambino del design
Architettura,  Design

100X100 ACHILLE CASTIGLIONI, IL BAMBINO DEL DESIGN

Il 2018 segna tanti anniversari, tra tutti il centenario del genio ribelle

Mame Design: 100x100 Achille Castiglioni, il bambino del design. Lampada Arco. Castiglioni per Flos, 1962
Lampada Arco. Castiglioni per Flos, 1962

Achille Castiglioni (1918-2002) ha segnato la storia del design. Si dice per tanti, forse troppi. Ma questo eterno bambino ha veramente rivoluzionato l’idea di “industriale” in Italia. Bambino perché, nonostante un’immensa capacità tecnica, per tutta la sua carriera non ha mai perso né curiosità, né gioia, né freschezza. Lui era in grado di vedere il mondo in un modo tutto suo. Ha creato opere d’arte per il quotidiano, oggetti funzionali ma allo stesso tempo in grado di strappare a tutti un sorriso. Perché per lui design era vita.

Difatti, è proprio in questa sua sensibilità verso la vita più vera e normale che i suoi progetti si fanno Masterpiece. Belli? Sicuramente. Eleganti? Altrettanto. Geniali? Poco ma sicuro. Tutti noi conosciamo, ad esempio, l’Arco. La splendida lampada disegnata da Castiglioni per Flos ancora oggi, dopo quasi 60 anni, campeggia su tutte le riviste di prodotto ed interior design. Dove sta il genio però, non tutti lo sanno. Nell’alta base di marmo, un buco tondo. Ma non è un mero segno grafico, Castiglioni non fa mai abbellimenti fini a se stessi. Ed ecco svelato l’arcano: Achille ha pensato a come pulire il pavimento. Perché l’Arco, pesa tantissimo e sia per lui che per la moglie sarebbe stato impossibile spostarlo. Allora nasce il foro: ci si infila il manico della scopa (che tanto se stai spazzando hai sicuramente in mano) e il gioco è fatto.

Mame Design: 100x100 Achille Castiglioni, il bambino del design. Seduta Sella. Achille Castiglioni per Zanotta
Achille Castiglioni per Zanotta

E alla moglie ha anche dedicato Sella, la sedia prodotta da Zanotta. Stufo di sentirla cianciare ore ed ore al telefono in corridoio (perché sì, all’epoca il telefono era ancora un fisso), ha trovato la sua unica ed incredibile soluzione. Levarle la sedia, impossibile. Ne avrebbe presa un’altra. E allora le ha disegnato una sedia scomoda. Del tutto squilibrata, utilizza il corpo umano come punto d’appoggio. Così, dopo una decina di minuti di chiamata, poco ma sicuro che è meglio chiudere. Sella è uno di quegli oggetti che non abbandonerà mai L’ABC del product design.

Per il FuoriSalone100×100 Achille

La Fondazione Achille Castiglioni ha ideato per il centenario dalla nascita dell’architetto un progetto fuori dall’ordinario. Alcuni tra i più importanti designer mondiali sono stati invitati a scegliere per Achille un regalo, che hanno inviato insieme a un biglietto d’auguri personalizzato.

I 100 regali sono tutti oggetti anonimi, come quelli che Castiglioni ha cercato e collezionato per tutta la vita, scegliendoli più per come funzionano, che per la firma del loro autore. Diversi per genere, materiale o tipologia, ma accomunati dalla stessa intelligenza progettuale, individuata dai designer. Un “Museo dell’oggetto anonimo”, fatto di oggetti progettati da autori ignoti, ma scelti da designer molto noti. La mostra, aperta già a febbraio in occasione del “compleanno” di Achille Castiglioni, sarà ospitata presso la Fondazione sino al 30 Aprile 2018, per poi diventare in seguito itinerante. Curata da Chiara Alessi e da Domitilla Dardi, il progetto di allestimento degli oggetti è firmato Calvi Brambilla.

Mame Design: 100x100 Achille Castiglioni, il bambino del design. I biglietti di auguri dei designer per Achille
I biglietti di auguri dei designer per Achille

La Fondazione Castiglioni presenta inoltre le riedizioni di oggetti e arredi ad opera di brand che accompagnano la firma di Achille. Alessi riedita le tazzine Bavero e presenta le versioni speciali delle posate Dry e della fruttiera/scolatoioCEDIT ripropone l’iconico vaso Lapis in ceramica. Flos riedita il faretto Ventosa due Fratelli Castiglioni e, del solo Achille, il kit di mini luci da lettura Nasa, oltre ad introdurre una versione speciale oversize della storica LampadinaZanotta riedita il portavasi Albero e presenta un’edizione speciale di Servomuto.

100 anni, 100×100 Achille, ma ancora siamo qui ad imparare dal maestro del “quotidiano”.

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!