nba all-star game 1951
Sport

2 marzo 1951, il primo All-Star Game nella storia della NBA

Boston, 2 marzo 1951. 71 anni fa il primo All-Star Game NBA della storia. Di che cosa si tratta?

Il 2 marzo 1951 andava in scena a Boston il primo All-Star Game organizzato dalla NBA. Vediamo come è nato e si è strutturato questo evento.

Il primo All-Star Game NBA a Boston nel 1951 e atleti All-Star

Esattamente 71 anni fa, il 2 marzo 1951, si tenne a Boston il primo All-Star Game della storia della National Basketball Association, cambiando poi sede ogni anno. Dopo soli cinque anni dalla nascita della NBA venne organizzata la prima partita delle stelle al Boston Garden. Un weekend di gare spettacolari (gara delle schiacciate, gara del tiro tra tre punti) a cui partecipano i migliori giocatori di basket appartenenti alla Eastern e Western Conference. Il primo All-Star Game NBA vide la squadra di Est prevalere 111-94 su quella di Ovest. Ed Macauley, giocatore dei Boston Celtics, MVP della manifestazione.

nba all-star game 1951
All-Star Game NBA 1951

Molti atleti hanno calcato il parquet dell’All-Star Game e ne hanno fatto la storia di alcune edizioni. All’All-Star Game di Orlando 1992, tutti gli occhi erano puntati su Magic Johnson al ritorno in campo dopo l’annuncio della sua sieropositività. Venne nominato MVP nonostante non avesse giocato neanche una partita nella stagione regolare. Nel 2001, Allen Iverson rimontò in solitaria i 21 punti di svantaggio a 10 minuti dal termine della partita. L’atleta che detiene il maggior numero di MVP ad un All-Star Game è Kobe Bryant, scomparso in un tragico incidente aereo che ha coinvolto anche la figlia Gianna Maria ed altre sette persone. Quattro sono le edizioni nelle quali ha ricevuto il premio di miglior giocatore: 2002, 2007, 2011 e 2009, quest’ultimo in “coabitazione” con Shaquille O’Neal.

Modalità di selezione dei giocatori All-Star

La selezione dei giocatori partecipanti all’All-Star Game avviene tramite la scelta dei tifosi, i quali mostrano le loro preferenze su alcuni giocatori nella prima parte di stagione regolare (ottobre – fine gennaio) tramite social e sito NBA. I giocatori più votati dai tifosi sono quelli che iniziano la partita. La panchina viene selezionata dagli allenatori di ogni squadra NBA e ogni allenatore non può però votare un giocatore della propria squadra. In caso di infortunio per un giocatore selezionato, spetta al commissioner NBA scegliere un sostituto. A differenza delle prime edizioni che vedevano giocatori di Est sfidare giocatori di Ovest, negli ultimi anni vengono scelti due capitani tra i nomi più votati, ai quali è dato il compito di definire la propria squadra in base ai giocatori scelti maggiormente dai tifosi.

 

LEGGI ANCHE:

Ja Morant: il futuro della Nba è già presente nella lega!

Risultati All-Star Game NBA 2022: Steph Curry MVP con 50 punti, vince ancora Team LeBron

Nba mock draft 2022: Paolo Banchero scivola in terza posizione, dietro Holmgren e Smith

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *