Aidan Turner
Spettacolo,  TV

Aidan Turner è Leonardo nella serie evento su Rai1

Aidan Turner è Leonardo Da Vinci nella nuova serie evento da domani sera in diretta su Rai 1

Aidan Turner interpreta l’artista/genio Leonardo Da Vinci nella serie tv “Leonardo”, da domani 23 marzo in prima serata su Rai 1. Scopriamo qualcosa di più sull’attore protagonista, da Poldark al fratello Colin, dalla fama in Lo Hobbit alle ultime notizie.

Aidan Turner: biografia, carriera e vita privata

Aidan Turner è nato in Irlanda il 19 giugno 1983 e ci ah vissuto per tanti anni insieme ai genitori e al fratello Colin. Inizia a recitare a teatro a 21 anni e nel 2007 inizia la carriera in televisione come comparsa nella serie I Tudors. Poi ottiene ruoli minori in produzioni irlandesi come il thriller psicologico Alarm e il medical drama The Clinic.

L’esperienza in Leonardo non è stata la prima volta in cui ha interpretato un artista: nel 2009 ha recitato nella miniserie Disperatamente romantici, in cui ha interpretato il pittore preraffaellita Dante Gabriel Rossetti, Il ruolo che lo ha reso famoso anche in Italia è quello del vampiro John Mitchell nella fortunata serie Being Human.

Grazie a questa performance, Turner si guadagna l’attenzione del regista Peter Jackson che gli offre la parte del nano Kili nella saga cinematografica de Lo Hobbit. Con il secondo film della saga, Lo Hobbit – La desolazione di Smaug, Turner vince il premio come miglior attore esordiente agli Empire Awards 2014. Sempre negli stessi anni, entra nel cast di un altro film fantasy molto apprezzato: Shadowhunters-Città di ossa.

Dopo il successo della trilogia di Jackson, ha recitato nell’adattamento televisivo del giallo di Agatha Christie Dieci piccoli indiani. Nel 2015 è stato poi scelto come protagonista della serie televisiva Poldark. Il ruolo di Ross Poldark gli è valso grande popolarità non solo nel Regno Unito ma in tutto il mondo. Sempre nello stesso hanno ha recitato in Il segreto di Jim Sheridan e successivamente ha lavorato come doppiatore nella biopic animata su Vincent Van Gogh, Loving Vincent.

Aidan Turner
Aidan Turner in Poldark

Nell’ottobre 2019 è stato invece scelto per recitare il ruolo di Leonardo Da Vinci nella serie tv co-prodotta da Rai, Lux Vide e Sony Pictures Leonardo.

Vita privata

Aidan Turner non ha una moglie ma una fidanzata sì: quest’estate, durante le riprese a Roma, era in compagnia dell’attrice americana Caitlin FitzGerald. In passato ha avuto storie con colleghe famose: ricordiamo Sarah Greene (The Guard, Penny Dreadful), con la quale è stato legato dal 2012 al 2015 e Lenora Crichlow (Being Human, Black Mirror) con la quale è stato insieme dal 2009 al 2011.

Non tutti sanno che…ecco alcune curiosità su Aidan Turner

  • Il protagonista di Poldark non ha sempre voluto fare l’attore: finiti gli studi ha lavorato per un po’ come apprendista insieme al padre elettricista. Dopo un corso di recitazione di sei settimane ha capito che quella era la sua vera passione
  • Ha un talento nascosto che molti fan non conoscono: adora ballare! Ha iniziato a ballare e a studiare balli latino-americani all’età di sei anni, tanto che si è esibito a livello competitivo per 10 anni.
  • Aidan ha iniziato a dipingere durante le riprese de Lo Hobbit e non ha più smesso. Ha uno studio a Dublino dove, nel tempo libero, si rilassa e si diverte dipingendo.
  • C’è un account su Twitter dedicato ai suoi capelli:@AidansHair. Aidan Turner è amato dai fan anche per i suoi riccioli scuri diventati iconica parte del personaggio di Poldark. Ad oggi questo account conta quasi 50.000 like e più di 3.000 follower.

L’esperienza in Leonardo

Co-produzione italiana e americana, la serie vuole raccontare la vita dell’uomo Leonardo oltre all’artista e svelare i misteri che ancora si celano dietro la sua figura.

Sulla serie e il personaggio che ha potuto interpretare Aidan Turner ha detto: «Ho iniziato due mesi prima delle riprese a fare ricerche, ho letto le biografie su di lui e più libri possibili, ho parlato a lungo con sceneggiatori e attori e mi è stato persino regalata una visita privata al Louvre che celebrava Leonardo con una mostra. C’ero solo io e trovarmi faccia a faccia davanti ai suoi capolavori, anziché guardarli al pc o al cellulare, mi ha dato tutta la dimensione e la profondità della grandezza di Leonardo. E così, quando ho iniziato le prove, ho visto il personaggio prendere forma».

A proposito poi della veridicità di raccontare l’infanzia di Leonardo e la sua storia per intero, ha affermato: «Le fonti storiche affermano che Leonardo era gay, questa parte di lui andava raccontata e non c’è alcun motivo per cui dovessimo nasconderla, anzi era giusto mostrare l’uomo che era e non sono l’artista e sono orgoglioso di averlo rappresentato nella sua interezza».

Per vedere Aidan Turner nei panni di Leonardo, affianco a Freddie Highmore e a Matilda De Angelis non ci resta che guardare domani 23 marzo Leonardo in prima serata su Rai1.

LEGGI ANCHE:

Programmi stasera in tv 22 marzo: la guida tv completa di oggi

LEONARDO DA VINCI IN 3D ALL’ARCHIVIO DI MILANO

DOVE VEDERE LE OPERE DI LEONARDO DA VINCI IN ITALIA. SCOPRIAMOLO INSIEME

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *