News

Alberto Balocco e Davide Vigo: il caso della morte dei due amici colpiti da un fulmine

Alberto Balocco e Davide Vigo morti colpiti da un fulmine: quella deviazione fatale

Erano in sella delle loro mountain bike quando i due amici, il famoso imprenditore Alberto Balocco e il manager Davide Vigo, sono stati sorpresi da un violento temporale che ne ha causato la morte. Entrambi colpiti da un fulmine improvviso da cui non hanno avuto scampo.

Ad essersi rivelata fatale sarebbe stata una deviazione che i due hanno deciso di fare nei boschi proprio mentre il temporale si avvicinava alla montagna. Ma questo non è l’unico particolare che rende questa storia ancora più sconcertante.

alberto balocco

La morte di Alberto Balocco e Davide Vigo

Alberto Balocco e Davide Vigo si trovavano in Val Chisone, in Piemonte. Erano saliti con le loro bici elettriche fino al rifugio dell’Assietta, a 2.500 metri, in provincia di Torino, e dopo pranzo, per evitare il temporale che si era appena abbattuto sulla zona, avevano deciso di cambiare itinerario all’ultimo minuto. Tuttavia, sulla strada del ritorno sono entrambi stati colpiti in pieno da un fulmine che si è rivelato fatale.

Secondo gli accertamenti dei carabinieri, erano entrambi fermi e con i piedi a terra quando sono stati colpiti dal fulmine. Il mistero si infittisce: cos’è stato ad attirare il fulmine verso i due amici?

Come riporta il SIRF, Sistema Italiano Rilevamento Fulmini, ogni oggetto, se con un’elevazione predominante rispetto all’area circostante, può avere più probabilità di essere colpito da un fulmine. Trovarsi in montagna, in mezzo agli alberi o sopra il livello della vegetazione, può essere molto pericoloso.

I materiali o la batteria delle loro biciclette non attirano più fulmini di un qualsiasi altro oggetto. Il ciclista è più alto della sua bici, dunque attirerebbe la traiettoria di un fulmine più della bici, indipendentemente dai materiali di cui è fatta.

Il mistero delle biciclette intatte

Un particolare piuttosto sconcertante viene dalle testimonianze di chi ha lanciato l’allarme e dei soccorritori giunti per primi sul luogo dell’incidente. Il fulmine che ha ucciso i due amici, infatti, non ha intaccato le biciclette elettriche che avevano usato per la gita. I loro mezzi erano del tutto intatti, tranne per una piccola bruciatura sui manubri.

“N0n ci siamo mai trovati di fronte a una tragedia del genere”. Questo è quanto ammesso dagli uomini del Soccorso alpino piemontese che sono giunti per primi sul posto senza poter fare niente per salvare i Alberto Balocco e Davide Vigo.

Le famiglie di Alberto Balocco e Davide Vigo

I funerali di Alberto Balocco, imprenditore e amministratore delegato di 56 anni della famosa azienda dolciaria, si terranno lunedì a Fossano, dove da tre generazioni vive la famiglia Balocco. La sua morte avviene a pochi mesi di distanza dalla scomparsa del padre Aldo, 91enne, figlio di Francesco Antonio, fondatore dell’azienda Balocco. Alberto lascia la moglie Susy e i tre figli Diletta, Matteo e Gabriele.

La data dell’ultimo saluto a Davide Vigo, agente di commercio torinese di 55 anni che si era trasferito in Lussemburgo per seguire la moglie che lavora nell’ufficio legale della Ferrero, deve ancora essere stabilita.

 

Leggi anche:

Moderna fa causa a Pfizer sui vaccini Covid-19

Federica Pellegrini e Matteo Giunta oggi sposi a Venezia

 

Editor: Susanna Bosio

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *