NEWS

Alto Adige: da lunedì 6 dicembre sarà zona gialla

Alto Adige diventerà zona gialla da lunedì 6 dicembre: lo annuncia l’assessore alla sanità. Entrerà in vigore anche il Super Green pass

Alto Adige zona gialla: da lunedì la Regione cambierà colore. Era già stato annunciato dall’ultimo Consiglio dei Ministri che dal 6 dicembre, inoltre, ci sarà l’obbligo del Super green pass.

ALTO ADIGE IN ZONA GIALLA

Dopo il Friuli Venezia Giulia, prima regione ad essere diventata gialla, e dopo le ipotesi che stanno valicando sulla Lombardia, l’Alto Adige si prepara a colorarsi di giallo. Lo ha annunciato lo stesso assessore alla sanità Thomas Widmann. La città di Bolzano aveva già imposto diverse regole per far fronte alla pandemia. I cittadini hanno già l’obbligo di dover utilizzare la mascherina all’aperto; sui mezzi pubblici, inoltre, è imposto l’utilizzo della FFP2.

LE REGOLE DAL 6 DICEMBRE

Le regole varate da Mario Draghi nell’ultimo Consiglio hanno cambiato un po’ l’impostazione dei colori delle Regioni, che aveva programmato in passato Giuseppe Conte nel suo ultimo Governo. Le nuove regole cercheranno, soprattutto, di dare maggiore libertà a chi si è vaccinato. Da lunedì 6 dicembre chi sarà in zona gialla dovrà: mantenere la mascherina all’aperto e rispettare le regole del green pass e del Super green pass, che entreranno in vigore anche durante la zona bianca. I negozi resteranno aperti senza limiti orari, le discoteche resteranno aperte e i bar e i ristoranti non avranno limiti orari e di servizio.

 

LEGGI ANCHE:

Lombardia: rischio zona gialla tra due settimane. Ecco cosa dicono i dati ad oggi

Sergio Mattarella sul Covid;L’aumento dei contagi ci ricorda che non possiamo abbassare la guardia

zona gialla Friuli, il passaggio avverrà la prossima settimana

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *