Arte

Andres Valencia il giovanissimo genio dell’arte astratta

Ma chi è Andres Valencia? Un genio di soli 1o anni

Tra i fenomeni del momento nell’arte contemporanea di quest’anno c’è anche un bambino, ha dieci anni, si chiama Andres Valencia, Le sue opere — stile surrealista, per lo più cera, olio e acrilico su tela, tratti simili a quelli del Picasso di Guernica — sono da vari mesi molto quotate e sono state vendute a mai meno di 50 mila dollari l’una, e più spesso a cifre attorno ai 150 mila.

E non ad acquirenti qualunque, Alla fiera Art Basel di Miami Beach le hanno comperate collezionisti dal noto fiuto come Tommy Mottola e Jessica Goldman Srebnick.

L’ultima opera che ha venduto è andata all’incanto in un gala di beneficienza a Capri raccogliendo ben 230 mila dollari.

 

Andres Valencia il giovanissimo genio dell'arte astratta
Andres Valencia il giovanissimo genio dell’arte astratta

 

Andres Valencia

Il ragazzino è sicuramente un genietto ma una parte molto attiva nel farlo conoscere al mondo l’hanno giocata i genitori. Figlio di un importante avvocato e di una designer di gioielli, questi ultimi  hanno avuto un ruolo non piccolo nel metterlo in contatto con il gallerista che per primo lo ha esposto, il newyorchese Bernie Chase.

Verità o già leggenda? Si dice che il gallerista gli aveva offerto cento dollari per uno dei suoi acquarelli. Il piccolo Andres, allora otto anni, gli aveva risposto: «Ne voglio cinquemila». Non si sa se si aspettasse di essere preso sul serio, ma così è stato staccato il primo assegno per uno dei suoi dipinti.

 

Andres Valencia il giovanissimo genio dell'arte astratta
Andres Valencia, il piccolo genio

 

Art Basel Miami

Ora, grazie a Chase, Andres Valencia ha debuttato a Art Basel Miami, tra le fiere di settore più importanti. Durante Art Miami, è apparso in Good Morning America e in molti altre trasmissione di settore a livello globale .Tutte le sue  opere sono andate sold out  nella serata di apertura!

«Tutti vogliono arte gioiosa dopo la pandemia, e chi lo è di più di un artista di dieci anni?».Tra gli acquirenti: Sofia Vergara e Channing Tatum.

 

Le sue fonti di ispirazione?

Tra le sue fonti d’ispirazione, dice lui: Jean-Michel Basquiat, George Condo, i Pokémon, Picasso e una serie particolare di figurine di soldati.

 

Leggi anche: Torna oggi a Milano Roberto Ciaccio: al Building

30 opere di Bruce Nauman in Pirelli Hangar Bicocca

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.