mam-e food APERITIVO D'ARTE A PUNTA DELLA DOGANA punta
Arte,  Food

APERITIVO D’ARTE A PUNTA DELLA DOGANA

Golden Hour a Punta. Tutti i venerdì di settembre Palazzo Grassi – Punta della Dogana propone una visita guidata con  aperitivo sulle terrazze belvedere di Punta della Dogana.

Palazzo Grassi – Punta della Dogana propone una visita guidata dedicata alla storia di Punta della Dogana, con l’intento di riscoprire il passato di questo luogo simbolo della città di Venezia. Alla fine del tour sarà offerto un aperitivo esclusivo sulle terrazze belvedere.

L’evento si terrà tutti i venerdì di settembre alle ore 18.00. Grazie all’iniziativa l’ex Dogana da Mar viene presentata sotto una nuova luce, seguendo un percorso storico che parte dal XV secolo fino ad arrivare a oggi, e cioè al restauro di Tadao Ando e alla conversione dell’edificio in museo di arte contemporanea.

La visita si conclude sul torrino di Punta della Dogana, e qui verrà offerto un aperitivo a partire dalle ore 19.00. Potrete gustarlo con calma perché avviene dopo la chiusura del museo. Questa è davvero un’occasione unica per godere di una vista inedita sul bacino di San Marco e vivere l’esperienza diversa del museo, a porte chiuse.

mam-e food APERITIVO D'ARTE A PUNTA DELLA DOGANA aperitivo
Suggestivo aperitivo dopo una visita guidata a Punta della Dogana

Punta della Dogana

Nel XV secolo lo sviluppo dell’attività commerciale veneziana fa si che il trasferimento alla punta ovest di Dorsoduro della sede della dogana da mar di Venezia fosse necessario.

L’attuale edificio è completato nel 1682. Fu realizzato dall’architetto Giuseppe Benoni ed è caratterizzato da una torre sormontata da un gruppo scultoreo raffigurante due Atlanti che sorreggono una sfera in bronzo dorato, in cima alla quale la Fortuna, ruotando, indica la direzione del vento.

L’attività doganale di Punta della Dogana prosegue fino agli anni ottanta del Novecento. Dopo la cessazione delle attività resta per più di vent’anni in stato di abbandono.

Per questo motivo l comune di Venezia pubblicò un bando di concorso per la creazione di un centro d’arte contemporanea da realizzarsi nell’edificio.

Lo vinse la collezione Pinault nel 2007 e affidò il restauro dell’imponente complesso all’architetto Tadao Ando. Infine nel giugno 2009 Punta della Dogana riaprì al pubblico.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!