koeman barcellona
sport

Barcellona, Koeman esonerato. Xavi in pole come successore

Il Barcellona esonera Koeman. Fatale la sconfitta contro il Rayo Vallecano

Koeman, il Barcellona lo silura: in arrivo Xavi.  Il club blaugrana, dopo la sconfitta di ieri contro il Rayo Vallecano, ha deciso con un comunicato ufficiale. L’allenatore olandese, da tempo sulla graticola per la gestione a dir poco disastrosa della squadra, ora paga dazio. La débacle contro il Rayo Vallecano (in gol Radamel Falcao) è l’ultima perla di una collana di insuccessi che attualmente hanno fatto scivolare i blaugrana al nono posto a 11 punti e a -10 dalla capolista Real Madrid. Troppo anche per il presidente Joan Laporta che, dopo essere tornato a guidare il club catalano, ora punta tutto su Xavi come successore di Koeman.

Il Barcellona e Koeman: l’addio di Messi e la ricostruzione mai partita

L’esonero di Koeman dal Barça e l’eventuale arrivo di Xavi segna il tentativo disperato da parte del club blaugrana di trovare una via d’uscita dal pantano in cui si trova al momento. L’estate catalana appena trascorsa resterà forse la più tormentata di sempre. L’addio di Messi è stato un vero e proprio terremoto per l’ambiente dentro e fuori dal campo. Malgrado ciò, la crisi del Barcellona ha origini ben remote. La partenza di Messi è l’ultima di una serie di addi di una squadra che dieci anni fa era tra la più forti al mondo (se non la più forte). Della difesa granitica di allora oggi è rimasto solo Piqué. La mediana che con Iniesta, Xavi e Busquets (altro ultimo reduce) parlava da sé non è mai stata sostituita con gente all’altezza, così come l’avanguardia che fu di Messi, Pedro e Villa.

koeman barcellona
Iconica immagine del Barcellona che fu. Una squadra mai sostituita veramente.

Il dopo-Koeman è già partito: Laporte vuole Xavi. Basterà a far ripartire i blaugrana?

La separazine tra Koeman e il Barcellona ha già di fatto aperto il toto-allenatori. Fabrizio Romano, autorevole firma di SkySport, ha riportato diversi nomi per la successione. Gallardo del River Plate, l’ex c.t. della Germania Low, Roberto Martinez (attuale c.t. del Belgio), Hag dell’Ajax sono alcuni. Ma secondo gli ultimissimi aggiornamenti, sarà Xavi Hernandez a prendere in mano una patata bollente quale è ora la panchina blaugrana. Il presidente Laporta vuole l’ex bandiera blaugrana. Attualmente tecnico dell’Al-Sadd in Qatar dal 2019, è in contatto con il Barça da settimane. Il suo eventuale arrivo, anzi ritorno, in quella che è stata la sua seconda casa per anni basterà a riportare il Barcellona tra i protagonisti del calcio europeo?

koeman barcellona
Xavi in un’immagine di repertorio. L’ex centrocampista catalano ha speso un’intera vita con i colori blaugrana, dalla cantera alla prima squadra.

 

LEGGI ANCHE:

Maradona, sabato 30 ottobre avrebbe compiuto 61 anni

Giornata 11 Serie A 2021/22: calendario e probabili formazioni

LIVE Olimpia Milano-Stella Rossa oggi: diretta Basket Eurolega

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *