Gigi D'Alessio
gossip,  NEWS

Bomba in tribunale, Gigi D’Alessio rischia la galera: la Procura chiede 4 anni

Gigi D’Alessio sulla via del carcere, la Procura chiede 4 anni di condanna

È nei guai il cantautore napoletano Gigi D’Alessio: indagato per evasione fiscale, rischia la galera. La Procura chiede 4 anni di condanna per il cantante.

La condanna

La procura di Roma, impegnata nel processo per reati fiscali, ha chiesto una condanna di quattro anni di carcere per il cantante Gigi D’Alessio. Il pubblico ministero ha chiesto anche il carcere per altri due dei quattro imputati insieme a Gigi D’Alessio: un socio e tre legali rappresentanti di una società riconducibile al cantante. La sentenza del processo in corso davanti al giudice monocratico, è prevista nel corso della prossima udienza, in programma per martedì 9 novembre.

Il processo in corso dal 2010

Sono diversi anni che la procura di Roma sta indagando per una presunta evasione fiscale di circa 1,7 milioni di euro fra Ires, Imposta sui Redditi delle Società, e Iva, Imposta sul Valore Aggiunto, non versate. I fatti oggetto dell’inchiesta che ha dato il via al processo risalgono ormai a più di 10 anni fa, nel 2010. L’accusa a carico di Gigi D’Alessio è di occultamento delle scritture contabili. Già nel 2015, le forze dell’ordine guidate dal pubblico ministero Francesco Saverio Musolino, hanno perquisito la villa del cantante nel prestigioso quartiere dell’Olgiata di Roma, alla ricerca della documentazione fiscale relativa alla società che fa capo a Gigi D’Alessio.

Gigi D'Alessio
Il cantautore Gigi D’Alessio

La sentenza

Le indagini proseguono da molto tempo, è una storia “antica”, anche difficile da ricostruire: molte scritture contabili sono state occultate. Finalmente, però, si è arrivati all’udienza: martedì 9 novembre verrà letto il dispositivo della sentenza. Al momento il cantautore e produttore discografico Gigi D’Alessio non ha rilasciato dichiarazioni dopo l’indiscrezione trapelata sulle richieste del pubblico ministero. Non ci resta che aspettare la prossima settimana in attesa che venga comunicata la decisione.

Leggi anche:

Caso Alberto Genovese: la vittima è ora invalida al 40% e chiede un risarcimento di 1 milione e mezzo di euro

Al processo di Matteo Salvini, per Open Arms, sarà presente anche Richard Gere

12 anni dalla morte di Stefano Cucchi, interviene Fedez:Lo stato apra gli occhi

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.