capienza stadi
sport

Capienza stadi in Serie A: si potrebbe tornare al 50% da Febbraio

Serie A: l’esperimento dei 5mila spettatori è stato bocciato, la capienza degli stadi potrebbe tornare al 50%

L’intenzione del governo e della Lega Serie A è quello di riportare la capienza degli stadi al 50% già a partire da Febbraio. Il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa ha dichiarato:

“Pubblico al 50% dal 6 febbraio? L’obiettivo non può altro che essere quello di tornare al 100%, vorrebbe dire davvero essere arrivati alla fase endemica del virus e dunque ad una convivenza con esso. Dovremo ragionarne alla ripresa del campionato a febbraio.”

“Considerato che mancano circa 20 giorni e che vengono effettuati mezzo milione di vaccini al giorno, vorrebbe dire avere 37 milioni di italiani con la terza dose e dunque è ragionevole pensare che possa essere un obiettivo raggiungibile. Dobbiamo anche pensare di premiare i cittadini vaccinati, visto che sono stati molti quelli responsabili e disponibili.”

capienza stadi
Andrea Costa, sottosegretario alla Salute

Serie A, il paradosso creato dalla capienza ridotta negli stadi

Bocciata l’idea di ridurre la capienza degli stadi di Serie A a 5000 spettatori. Durante l’ultima giornata di campionato si è appunto evidenziato un particolare di cui non si era tenuto conto, ovvero la proporzione tra gli spettatori e il numero dei posti disponibile. Difatti la quota di la capienza ridotta per le partite di Inter e Milan è sinonimo di uno stadio San Siro vuoto, visto la capacità di contenere 80000 spettatori. Mentre allo stesso tempo 5000 spettatori per una partita allo stadio Penzo di Venezia, significa poter far entrare più del 50% degli spettatori. Si va così a creare una disparità di trattamento tra le squadre di Serie A, soprattutto in termini di ricavi per la vendita dei biglietti. È chiaro che si tratti più di regola che presenta una valore simbolico, ovvero di sensibilità del calcio alle preoccupazioni del Premier Mario Draghi.

Cosa bisognerà fare per tornare alla capienza negli stadi al 50% in Serie A?

Per rivedere gli stadi con il 50% di spettatori non sarò necessario un nuovo decreto. La decisione di modificare la soglia degli spettatori è della Lega Serie A, non del governo per cui non ci sarà bisogno di nessun nuovo decreto.

Leggi anche:

Protocollo Covid per la Serie A: ridotto il potere delle Asl

Nuovo stadio a Milano: arriva la Cattedrale a firma Populous

Giornata 23 Serie A 2021/22: calendario e probabili formazioni

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.