bochicchio
News

Caso Bochicchio, Conte infuriato con Malagò per i milioni svaniti

“Giova’, ma questo i soldi dove cazzo li ha messi?”, è così che Antonio Conte dice a Giovanni Malagò per i soldi fatti svanire dall’ex broker Massimo Bochicchio, morto in un incidente stradale pochi giorni fa.

Il caso Bochicchio continua a far parlare. E a parlare sono le intercettazioni della Guardia di Finanza tra Massimo Bochicchio, il broker morto pochi giorni fa per un incidente con la moto, i VIP truffati, tra cui l’ex allenatore di Juventus e Inter Antonio Conte, e il Presidente del Coni Giovanni Malagò. Le Procure di Roma e Milano stanno indagando sulla truffa da circa mezzo miliardo di euro anche grazie all’aiuto di un informatore che ha fornito informazioni importanti.

Bochicchio, Conte e Malagò: i soldi spariti

Le intercettazioni più significative tra quelle emerse sono sicuramente quelle tra Antonio Conte e Giovanni Malagò. Secondo le indiscrezioni, l’ex allenatore avrebbe investito, in maniera pulita, 30 milioni di euro con una promessa di rendimento annuo del 10 per cento.

Intercettazione. Malagò: “Allora, Antonio questo [Bochicchio Ndr] lo conosco da quarant’anni, è una delle presone più simpatiche e brillanti che abbia conosciuto in vita mia (…) secondo me se non sistema tutto da un momento all’altro l’arrestano”. Conte: “Sì, ma io dico… Giovanni, questo qua i soldi dove cazzo li ha messi?“. Malagò: “Ah questa è una bella dom…può esse…posso dirti una cosa? Magari dico una stupidaggine, penso che i soldi lui li abbia, il problema è che si è sparsa la voce… tutti stanno a rientro e quindi lui contemporaneamente non può sistema’ tutti”.

Anche il fratello di Antonio, Daniele, è stato truffato dal broker che ha usato l’amicizia con il Presidente del Coni per attirare nuovi “clienti”.  Dice Daniele Conte: “Lui vantava la conoscenza con te…diceva. ‘Giovanni investe con me…gli ho fatto guadagnare dei soldi, e per regalo mi ha dato una Maserati'”. Malagò: “Non ho mai investito un euro, se vuoi ti mando il bonifico della Maserati, quando l’ha comprata regolarmente” .”È una montagna di soldi dove li ha messi?”, prosegue Daniele Conte.

 

Malagò, il vice presidente di Sky Marzio Perrelli e l’informatore della GdF

Intercettazione dell’11 luglio del 2020 tra Malagò e Marzio Perrelli. Malagò: “Questo [Bochicchio] è pazzo non sto scherzando”. Perrelli: “È un furfante Giovanni, che pazzo”, “So’ Scemi [i truffati]?”.  Malagò: “Quanti ne abbiamo visti di scemi ‘sti giorni”, dice ridendo. Perrelli: “Io quando ho sentito il 10% netto… O so’ le armi, o so’ le mignotte o la droga, tre cose possono esse’ al 10% netto”, dice scherzando.

La Guardia di Finanza ha iniziato le indagini grazie alle informazioni di un uomo la cui identità è ancora segreta: “Siamo entrati in contatto con una fonte confidenziale, non di sperimentata e qualificata attendibilità e da non retribuire, la quale ci ha fornito notizie su fatti…”. In particolare, la nomina di Gaetano Micciché alla presidenza della Lega Calcio di serie A sarebbe avvenuta “in presenza di evidenti interessi di incompatibilità”, come riporta La Repubblica. Inoltre, anche la vendita a Sky dei diritti tv per le stagioni di Serie A 2018-2021 sarebbe stata truccata. “Per volere dell’allora ad di Sky Italia, Andrea Zappia, sarebbe stata pagata una tangente da 25 milioni di euro a favore di Malagò e Micciché per il tramite di una società messa a disposizione da Gianpaolo Letta, amministratore di Medusa”. Marzio Perrelli, ex manager di Banca Hsbc, nonché amico intimo di Malagò, avrebbe dovuto ottenere un ruolo importante a Sky.

Bochicchio, tra l’altro, tra il 2008 e il 2010 ha lavorato come advisor Italia per Hsbc e avrebbe gestito le varie transazioni finanziarie con un fondo inglese.

 

Leggi anche:

Il truffatore dei VIP Massimo Bochicchio è morto a Roma in un incidente stradale

Ronaldo alla Roma: i giallorossi vogliono CR7 nella capitale

Tabellone calciomercato Serie A 2022/2023: acquisti, cessioni e trattative

 

Editor: Lorenzo Bossola

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.