versione Grillo
NEWS

Caso Ciro Grillo: escono i video shock dello stupro

La procura diffonde il contenuto dei video dello stupro: non ci sono più dubbi

Caso Ciro Grillo

Ciro Grillo, figlio del politico Beppe, è stato accusato insieme ad altri amici, di aver stuprato due ragazze nell’estate 2019 in Costa Smeralda, dopo averle invitate nel proprio appartamento. Se fino a qualche settimana fa la linea difensiva dell’avvocato Enrico Grillo (zio di Ciro) si basava sul consenso delle ragazze, ora che sono usciti i video sembra non esserci alcun dubbio.

Il procuratore di Tempio Pausania rende chiara la dinamica della notte in questione, basandosi su quanto visto dai video presenti nei telefoni dei ragazzi:

I quattro costringevano e comunque inducevano X, abusando delle sue condizioni di inferiorità fisica e psichica dovuta all’alcol, a subire e compiere atti sessuali

Entravano e uscivano dalla stanza ridendo tra loro e ostruendo il passaggio a Y, quando, divincolatasi, la ragazza tentava di allontanarsi, consentendo in tal modo a Corsiglia di raggiungerla nuovamente, di afferrarla e spingerla nel box doccia del bagno, dove la costringeva a subire un ulteriore rapporto. La forzavano a bere della vodka, afferrandola per i capelli e tirandole indietro la testa e la costringevano e comunque la inducevano a compiere e subire ripetuti atti sessuali.

La procura ipotizza dunque violenza sessuale di gruppo e, se prima si aveva qualche dubbio su azioni ai danni della seconda ragazza, ora sembra certo. Inoltre, su loro un telefonino è stata anche trovata una foto in cui i ragazzi appoggiano i loro membri  sulla ragazza, addormentata e stordita dell’alcol.

I legali dei ragazzi e Giulia Bongiorno, avvocato della ragazza, non vogliono rilasciare commenti, dichiarando di volersi difendere nelle opportune sedi.

caso ciro grillo

Leggi anche:

Caso Grillo: Ciro, il figlio di Beppe, accusato di stupro
Caso Genovese: festini, droghe e violenza. Gli sviluppi.
Caso Genovese: parla la ragazza – ho avuto paura di morire
Doppia Difesa

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *