chi è macron
News

Chi è Emmanuel Macron, attuale Presidente francese

Emmanuel Macron diventerà Presidente della Francia per la seconda volta?

Macron è l’attuale Presidente della Repubblica francese. Il 14 maggio 2022 scadrà il suo mandato. Domenica 10 aprile 2022 ha vinto il primo turno delle nuove elezioni presidenziali con il 27,84% dei voti.

Ricoprirà un secondo quinquennio?

Emmanuel Macron, il Presidente più giovane nella storia della Repubblica francese

Emmanuel Jean-Michel Frédéric Macron è l’attuale Presidente della Repubblica francese in carica a partire dal 14 maggio 2017.

Nato il 21 dicembre 1977 ad Amiens è stato anche politico, banchiere e funzionario francese e ha ricoperto la carica di ministro dell’economia, dell’industria e del digitale dal 2014 al 2016 nel secondo governo Valls.

Quando è stato eletto nel 2017 aveva 39 anni, Presidente più giovane nella storia della Repubblica francese.

Figlio di un neurologo e di una pediatra, Macron è stato un allievo modello alla scuola cattolica la Providence di Amiens. Cresciuto in una famiglia non religiosa, a propria richiesta verrà battezzato all’età di 12 anni.

Al corso di teatro al liceo, Macron incontra l’ex insegnante di lettere e latino Brigitte Trogneux, che diventerà sua moglie e Première Dame. Nata 13 aprile 1953, Brigitte ha 24 anni in più del presidente francese. È diventata sua moglie dopo aver divorziato dal precedente marito dal quale ha avuto tre figli.

La carriera di Macron

Emmanuel Macron si trasferirà a Parigi, dopo esser stato allontanato dalla famiglia, preoccupata e in disaccordo con la relazione con l’insegnante Brigitte Trogneux. Qui frequenterà il più celebre liceo francese, l’Henri IV.

Si laureerà in filosofia politica all’università di Nanterre ed è infine entrato nel 2002 all’Ena, l’alta scuola dell’amministrazione pubblica francese, che verrà abolita da Macron una volta diventato presidente.

Nel 2007  incontra l’economista Jacques Attali, che sceglie Macron come collaboratore per scrivere il rapporto sulla produttività francese, chiesto dall’allora presidente Sarkozy. L’anno successivo Macron diventa banchiere d’affari presso Rothschild: Attali lo presenta a François Hollande, un incontro destinato a cambiare la vita del giovane di Amiens.

Quando nel 2012 François Hollande vince le elezioni battendo Sarkozy, si ricorda del brillante Macron e lo chiama tra i suoi consiglieri all’Eliseo. Dopo una prima esperienza come vicesegretario generale della presidenza della Repubblica, nel 2014 Hollande lo sceglie come nuovo ministro dell’Economia.

Quando una rielezione di Hollande è sempre più improbabile, nel 2016 Macron lascia il governo e fonda il suo movimento En Marche!.

Il 7 maggio 2017 Emmanuel Macron vince l’elezione presidenziale con il 66,10% dei voti davanti a Marine Le Pen ferma al 33,90%.

chi è macron

Macron alle presidenziali 2022

Emmanuel Macron oggi si trova ancora in testa alle elezioni presidenziali, conquistando il suo paese con il 27,84% dei consensi e battendo Marine Le Pen (23,15%) al primo turno chiuso domenica 10 aprile 2022. Terzo classificato con il 21,95% dei voti c’è Jean-Luc Mélenchon.

Al ballottaggio del 24 aprile 2022 ci sarà la sfida finale. Trionferà per la seconda volta?

 

Editor: Vittoria Ferrari

 

Leggi anche:

Elezioni Francia: risultati a favore di Macron, «in gioco ci sono la Francia e l’Europa»

Francia, elezioni 2022: il ruolo chiave del partito di sinistra di Mélenchon

Elezioni Francia alle porte: ecco cosa dicono i sondaggi

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.