giuria cannes 2021
Cinema,  Spettacolo

Chi sono i membri della giuria di Cannes 2021?

Svelata la giuria di Cannes 2021: chi sono i membri della 74esima edizione?

Rivelati i membri della giuria di Cannes 2021 ad una settimana dalla 74esima edizione del festival in programma dal 6 al 17 luglio. Scopriamo dunque chi sono i giudici che quest’anno assegneranno la Palma d’Oro e gli altri premi principali.

I membri della giuria di Cannes 2021:  Spike Lee sarà presidente di giuria

In questa 74esima edizione del festival di Cannes si è optato per una rappresentanza critica globale e di grandi vedute in nome dell’inclusività. La giuria di Cannes 2021 sarà infatti composta da cinque donne e tre uomini che rappresentano rispettivamente sette nazioni e cinque continenti, che avranno il prestigio di giudicare i 24 film del concorso internaizonale, tra cui “Tre Piani”  di Nanni Moretti.

Protagonista di quest’edizione di rinascita sarà l’acclamatissimo e noto cineasta Spike Lee, che presidierà la giuria e segnerà la storia come il primo presidente di giuria nero della kermesse. Lee è conosciuto in tutto il mondo per il suo attivismo artistico dettato da un approccio cinematografico socio-politico. La sua produzione si focalizza principalmente sulla condizione afroamericana, puntando ad una sensibilizzazione e presa di coscienza degli spettri storici e sociali della comunità.  I suoi film affrontano quindi tematiche come il razzismo, la violenza, la droga e l’esclusione sociale. Tra i più noti ricordiamo La 25° Ora, Fa’ la cosa giusta, Malcom X e BlacKkKlan.

membri giuria cannes

Mati Diop nella giuria di Cannes 2021 in questa 74 esima edizione

Mati Diop è un’attrice, regista e sceneggiatrice francese di origini senegalesi.. La donna che quest’anno farà parte della giuria di Cannes 2021 è già stata protagonista del festival come regista. Infatti, nel 2019 vince il Grand Prix  con il suo primo lungometraggio Atlantique, scelto in Concorso ufficiale al Festival. Il film inoltre, è stato poi selezionato come uno dei 10 migliori film internazionali agli Oscar. Ha anche diretto diversi cortometraggi e mediometraggi come Snow Canon (2011), Big in Vietnam  (2012),  A Thousand Suns  (2013) e In My Room  (2020), anch’essi nominato e premiato in molti festival internazionali.  Come attrice Diop è apparsa in  35 Shots of Rum (2008),  Simon Killer  (2012), Fort Buchanan  (2014  di Benjamin Crotty,  Hermia & Helena  (2016) di Matias Piñeiro ed anche nel suo ultimo cortometraggio In My Room.

membri cannes

Maggie Gyllenhaal

Tra le donne coinvolte, la più nota al pubblico è probabilmente Maggie Gyllenhaal. Conosciuta per il suo celeberrimo esordio nel film cult Donnie Darko (2001), è uno dei volti più notti del cinema americano indipendente e d’autore. Nella sua ventennale carriera, viene nominata all’Oscar con Crazy Heart e vince il Golden Globe  con la mini-serie The Honorable Woman (2014). Ha rivestito ruoli da protagonista in Secretary di Steven Shainberg e Sherrybaby. La si ricorda anche per una delle sue rare incursioni nel cinema mainstream, con la pare ne Il cavaliere oscuro di Christopher Nolan.

festival

Song Kang-ho farà parte della Giuria di Cannes 2021

Protagonista nel capolavoro di Bong Joon-ho Parasite, il primo film coreano a vincere la Palma d’oro e ben quattro Oscar, Song Kang-ho ha segnato irrimediabilmente la storia  del cinema coreano. Premiato nel 2019 al Locarno Film Festival, è stato nominato tra i 25 più grandi attori del 21esimo secolo dal New York Times nel 2020. Ha da poco terminato le riprese di  Emergency Declaration  del regista Han Jae-rim ed ha prestato il suo volto in grandi successi come Snowpiercer (2013)  e A Taxi Driver (20216).

giuria cannes 2021

Mylène Farmer

La cantante, compositrice canadese Mylène Farmer è una vera icona musicale da oltre 35 anni. Ha venduto 35 milioni di dischi e 2,7 milioni di spettatori hanno assistito alle sue gigantesche esibizioni in tutta Europa e Russia. L’estetica visiva e la qualità cinematografica del suo lavoro testimoniano il suo amore per il cinema. I suoi video musicali infatti, possono essere visti come dei veri e propri cortometraggi che vantano collaborazioni con nomi rilevanti della settima arte tra cui Luc Besson e Jean-Baptiste Mondino. Nel 2018 è entrata a far parte del cast del film di Pascal Laugier  Ghostland e dal 6 luglio si siederà insieme agli altri membri della giuria di Cannes 2021.

cannes 74esima edizione

Jessica Hausner

Nominata in questa 74esima edizione alla giuria di Cannes 2021, si afferma come grand regista nel panorama austriaco. Studia alla Film Academy di Vienna dove realizza i suoi primi cortometraggi,  Flora  (1996) e  Inter-View  (1999), entrambi premiati. Successivamente dirige due lungometraggi, Lovely Rita  (2001) e  Hotel  (2004), che la renderanno nota alla kermesse, presentati in anteprima nella sezione Un Certain Regard. Nel 2009 si fa notare anche alla Mostra del Cinema di Venezia, dove la sua pellicola  Lourdes viene selezionata per il Premio FIPRESCI. Il suo quinto lungometraggio e il primo in inglese,  Little Joe, è stato in concorso a Cannes 2019, viene premiato per miglior attrice con Emily Beecham con un successo in più di 20 paesi nel mondo.

cannes 2021

Mélanie Laurent

Attrice, sceneggiatrice, regista e attivista ambientale, Mélanie Laurent nel corso degli anni si è affermata nell’industria cinematografica, recitando in oltre 40 film ed ottenendo due Cèsar. Il suo memorabile debutto in Bastardi senza gloria  di Quentin Tarantino, la rese particolarmente apprezzata in quell’edizione del 2009 del festival per la quale il film era in concorso. Da allora ha continuato a lavorare con grandi registi come Mike Mills, Denis Villeneuve eda collaborare con volti importanti tra cui Angelina Jolie. Il suo esordio alla regia è segnato da  The Adopted  (2011), seguito dall’acclamato  Breathe. Nel suo ruolo di attivista è stato cruciale il documentario Tomorrow, che si è rivelato la più grande uscita documentaria francese del 2015. Nel 2021, presto dirigerà e reciterà in  Le Bal des folles adattato dal racconto di Victoria Mas e darà il suo apporto critico alla giuria di Cannes 2021.

giuria cannes 2021

Kleber Mendonça Filho

Il brasiliano diventa un programmatore e critico cinematografico mentre realizzava cortometraggi pluripremiati.  Il suo esordio nella produzione di lungometraggi avviene con Neighboring Sounds, che è stato  presentato in anteprima mondiale all’International Film Festival Rotterdam nel 2012. Il titolo aggiudica anche il prestigio di essere stato stato unico candidato brasiliano nella corsa agli Oscar. Il New York Times lo ha inserito tra i dieci migliori film dell’anno. La sua riconoscibilità a Cannes invece, è segnata dal suo secondo lungometraggio  Aquarius nel 2016, prima di essere nominato ai César e all’Independent Spirit Award. E’ nel 2019 però, che con Bacurau, co-diretto da Juliano Dornelles, vince il il Premio della Giuria.

cannes 74esima edizione

Tahar Rahim

L’attore francese di origini algerina non è sicuramente un volto sconosciuto a Cannes. Dopo la sua straordinaria interpretazione in  A Prophet  di Jacques Audiard, che ha ricevuto 9 César e il Grand Prix, Tahar Rahim vince il César come miglior esordiente e come miglior attore. Torna al festival con  The Past  di Asghar Farhadi e  Grand Central  di Rebecca Zlotowski (2013). In seguito, ha interpretato numerosi ruoli da protagonista sia in Francia che nel mondo,  nonché nella serie  La torre incombente al fianco di Jeff Daniels. Nel 2021 ha ottenuto il successo internazionale con  The Serpent  e  The Mauritanian di Kevin Macdonald, per il quale ha ricevuto diverse nomination, tra cui quella di miglior attore ai Golden Globe e ai BAFTA. Presto sarà protagonista di  Don Juan  di Serge Bozon e si farà riconoscer anche in questa 74esima edizione partecipando alla giuria di Cannes 2021.

cannes 2021 74esima edizione

Per ulteriori informazioni sulle date,  film in concorso ed aggiornamenti guarda il nostro articolo su questa 74esima edizione del Festival di Cannes 2021 oppure consulta la pagina del sito ufficiale.

Leggi anche:

Futura film di Sanfelice in uscita al cinema: il jazz protagonista

AriAnteo 2021: il cinema all’aperto per la Bella Estate di Milano

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.