notte degli oscar 2022
Cinema,  Spettacolo

Coda è la rivelazione della Notte degli Oscar 2022: 3/3 per il film di Sian Heder, flop per Il potere del cane e Paolo Sorrentino

Sorprese ed emozioni alla Notte degli Oscar 2022: chi ci aspettavamo vincesse, chi ha vinto e chi avrebbe dovuto vincere

Si è tenuta ieri, nella notte tra il 27 e il 28 marzo, l’attesissima Notte degli Oscar 2022.

Una cerimonia di premiazione, quella di ieri, che ha senza dubbio stupito in molti, sia per quanto riguarda i vincitori delle iconiche statuette che per le insolite situazioni che si sono viste sul palco del Dolby Theatre. E no, si stiamo solo parlando di Amy Schumer che si cala dal soffitto con una tuta di Spider-Man o della triste (ma non inattesa) sconfitta di Paolo Sorrentino. Ma anche del bizzarro evento che – come è certo – segnerà per sempre il ricordo della Notte degli Oscar del 2022: la reazione violenta di Will Smith a un’infelice battuta di Chris Rock, il suo discorso in lacrime e – comunque – la sua vittoria come Miglior Attore Protagonista.  

Scopri di più qui: Oscar 2022: Will Smith e il clamoroso pugno a Chris Rock

Ma se il drama della Notte degli Oscar 2022 ha in parte distolto l’attenzione dai vincitori di quest’anno, è opportuno ricordarsi che anche i risultati finali della serata sono sorprendenti, con il flop de Il potere del cane e il clamorosa exploit di Coda, l’adattamento del francese La famiglia Bélier firmato Sian Heder.

Rivediamoli insieme: ecco chi ci aspettavamo che vincesse, chi avrebbe dovuto vincere e chi ha effettivamente vinto alla Notte degli Oscar 2022.

Rivivi tutti i momenti della cerimonia qui: Oscar 2022, tutti i vincitori in diretta LIVE: ecco chi ha vinto la statuetta d’oro

Child of Death Adults: Coda trionfa agli Oscar 2022, nel Dolby Theatre cala un silenzio carico di emozioni

Gioia, dolore, sensibilizzazione, denuncia: sono infinite le emozioni che il palco del Dolby Theatre di Los Angeles ha accolto negli anni. E anche la Notte degli Oscar 2022 non è stata da meno. Tra l’accorato appello di solidarietà al popolo ucraino rivolto da Mila Kunis, i bellissimi montaggi dedicati agli anniversari di capolavori intramontabili come Il padrino e ai discorsi carichi di pathos di Will Smith, Jessica Chastain e di tanti altri, la cerimonia è stata a dir poco emozionante. 

Raramente, però, si ricorda un momento così magico e commovente come quello che ha visto animarsi la sala di mani che applaudivano silenziosamente l’attore sordomuto Troy Kotsur, la sceneggiatrice Sian Heder e – infine – l’intera produzione di Coda, vincitore a sorpresa dell’Oscar al Miglior Film 2022.

Una vittoria sicuramente inaspettata, in una serata in cui tutto sembrava puntare a un full di Oscar da parte di Jane Champion e del suo Il potere del cane. Ma contro ogni previsione la Champion si è dovuta accontentare della “sola” statuetta come Miglior Regista. Coda, invece, ha fatto un tris che in pochissimi si aspettavano.

Candidato agli Oscar 2022 come Miglior Attore Non Protagonista, Miglior Sceneggiatura Non Originale e Miglior Film, Coda ha vinto tutte e tre le statuette, piazzandosi dietro Dune per numero di premi e portando l’incredibile comunità sordomuta sul palco più prestigioso del mondo del cinema.

Gli Oscar annunciati e quelli che non ci aspettavamo: ecco chi ha vinto e chi no alla Notte delle stelle 2022

Sicuramente la classifica finale della Notte degli Oscar 2022 non è quella che i cinefili di tutto il mondo si erano prefigurati. Ecco come è andata. 

Flop per Il potere del cane, Dune inarrivabile: le sorprese di DeBose, Billie Eilish e Kenneth Branagh

Tutti si aspettavano, infatti, che il film con Benedict Cumberbatch e Kodi Smit-McPhee facesse incetta di statuette. Al contrario, il super favorito Il potere del cane ha ottenuto un solo Oscar (quello alla regia di Jane Champion, prima donna a fare il bis all’Academy) su ben 12 nomination. È andata peggio a Don’t look up: il film di Adam McKay, che si pensava avrebbe vinto il premio alla Miglior Sceneggiatura Originale, si è visto soffiare la statuetta da Kenneth Branagh, al suo primo Oscar dopo tante candidature. Tuttavia, anche Belfast si è fermato a un solo premio. 

Inarrivabile, invece, il kolossal di Denis Villeneuve: Dune ha incassato ben 5 Oscar sulle sue 9 candidature, conquistandosi il titolo di film più premiato della serata (pur trattandosi per la maggior parte di riconoscimenti tecnici e visivi). Sorpresa anche per Adriana DeBose, Miglior Attrice Protagonista e unica portavoce del Westside Story di Spielberg, e per Billie Eilish, che si è aggiudicata l’Oscar per la Miglior Canzone con No time to die.

notte degli oscar 2022
Jane Champion tra i vincitori degli Oscar 2022
Delusione per l’Italia di Sorrentino: niente Oscar per È stata la mano di Dio, Luca o i costumi di Cyrano

Anche l’Italia esce sconfitta da una Notte degli Oscar al limite del paradossale. Niente da fare, infatti, per È stata la mano di Dio, il film semi-autobiografico di Paolo Sorrentino candidato come Miglior Film Internazionale. Per la categoria, come ci aspettavamo, ha vinto Drive my car, il film giapponese di Ryusuke Hamaguchi, da sempre super favorito. Nemmeno il documentario animato danese Flee, candidato a ben 3 Oscar, è riuscito a portarsi a casa una statuetta. 

Purtroppo, anche gli altri due italiani candidati sono andati incontro a una delusione. Né Massimo Cantini Parrini, candidato per i costumi di Cyrano, né Enrico Casarosa e il suo film d’animazione “ligure” Luca si sono aggiudicati l’Oscar. Al contrario, nelle rispettive categorie hanno vinto Jenny Beavan per Cruella e l’imbattibile Encanto. 

Per quanto scevra di vittorie per il Bel Paese, però, la Notte degli Oscar 2022 entrerà nella storia dell’Academy, come una serata che – per qualche ora notturna – ci ha allontanato dalla triste situazione mondiale, dalla guerra e dal Covid. E, se anche Paolo Sorrentino non ha vinto l’Oscar, possiamo sempre ricordare (a lui e a noi stessi) le parole di Diego Armando Maradona: «Ho fatto quello che ho potuto. Non credo di essere andato così male». 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da paolo sorrentino (@paolosorrentino_real)

Leggi anche:

Will Smith e il clamoroso pugno a Chris Rock agli Oscar 2022

Oscar 2022, tutti i vincitori in diretta LIVE: ecco chi ha vinto la statuetta d’oro

È stata la mano di Dio vincerà l’Oscar come Miglior Film Straniero? I pronostici sul film di Sorrentino

Editor: Valentina Baraldi

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.