fotolibro
Articoli sponsorizzati

Consigli utili per scegliere al meglio le foto per un fotolibro

Creare un fotolibro personalizzato è un procedimento semplice e veloce che permette di realizzare composizioni originali per ricordare i momenti più importanti della propria vita. La nascita di un figlio, il matrimonio, un viaggio, un evento particolare o anche una semplice festa con i parenti può essere resa indimenticabile dalle foto.

In questo modo, stampando le foto, si potranno rievocare quei momenti e condividerli insieme ad altri componenti della famiglia. Un fotolibro personalizzato è anche un regalo bellissimo da fare e da ricevere.

Per realizzarne uno perfetto basta seguire alcuni semplici accorgimenti.

Scegliere con cura le foto da stampare per creare una storia

Per realizzare un fotolibro personalizzato che racchiuda gli scatti più significativi, è importante scegliere con cura le foto da stampare. Per questo si può dare uno sguardo alla scatola dove solitamente vengono messe le vecchie foto in bianco e nero, magari molto fragili ormai, che possono essere scansionate, avendo cura di adottare una buona risoluzione, oltre a selezionare le foto presenti nella Galleria del proprio computer o smartphone.

Anche i social vengono in aiuto nella scelta delle foto: infatti, su Facebook e Instagram è possibile trovare tanti momenti significativi che sono stati scattati anche qualche anno prima e dei quali magari nemmeno ci si ricordava.

Il fotolibro, infatti, deve raccontare una storia e seguire una precisa cronologia: prima le foto più datate, quindi, per arrivare pian piano agli scatti più recenti. In questo modo, sfogliare il fotolibro sarà un’esperienza ancora più intensa ed emozionante.

Organizzare il layout del fotolibro personalizzato

Realizzare un fotolibro personalizzato è molto semplice e può essere fatto anche online utilizzando alcuni tool forniti dai siti che offrono questo servizio. L’ordine e la disposizione delle foto sono il primo elemento da tenere in considerazione, il più importante, per dare un aspetto piacevole al fotolibro e per evidenziare i momenti più significativi.

Ad esempio, per far risaltare una foto, si può scegliere di posizionarla al centro della pagina e di stamparla in un formato di maggiore dimensione, mentre creare un collage di varie foto più piccole può essere utile per aggregare scatti fatti in diversi momenti.

Utilizzare parole e scegliere un titolo, oppure includere una breve descrizione, è un altro modo per rendere ancora più completo il fotolibro e per rievocare i ricordi in modo preciso. Commenti, il nome delle persone presenti in foto e aneddoti, ma anche brevi testi, citazioni e poesie che possono essere trovati facilmente on line, sono ideali per dare carattere al fotolibro personalizzato e per rivivere le sensazioni in modo ancora più intenso e coinvolgente.

Tuttavia, anche se si desidera toccare con mano la propria creazione, meglio non avere fretta e prendersi del tempo per scegliere con cura le foto e selezionare il layout o il tema adatto per il fotolibro personalizzato. Inoltre, non bisogna dimenticare di curare gli ultimi dettagli come la copertina, che può essere rigida o flessibile e con varie finiture.

Bastano poco tempo per organizzare le foto e per mandare in stampa il fotolibro personalizzato che sarà consegnato a casa con spedizione rapida.

 

 

Leggi anche:

Grande omaggio a Richard Avedon in mostra a Milano

Elliott Erwitt. 100 fotografie in mostra a Milano

Parma: “Moda e pubblicità in Italia. 1850-1950

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *