contagi covid usa
NEWS

Contagi Covid nel mondo: negli Usa 1 milione di casi in un giorno, e in Italia si aspetta il picco di 200mila

Tremano gli Usa: contagi Covid da record in 24 ore

Grande paura negli Usa per l’aumento dei contagi Covid. La variante Omicron si è abbattuta sul Paese a seguito delle festività di fine anno. Solo nella giornata di lunedì si sono registrati oltre un milione di nuovi positivi, il doppio rispetto a quattro giorni fa quando se ne erano contati oltre 500mila.

I dati drammatici arrivano dalla Johns Hopkins University, secondo quanto riportato dall’agenzia Bloomerg. Si spiega, inoltre, che i numeri potrebbero essere addirittura sottostimati. Infatti, non si tiene conto dei tantissimi cittadini americani che si affidano ai test fai-da-te per rilevare il Covid.

Questo numero di contagi toccato negli Stati Uniti costituisce un record mai raggiunto da qualsiasi altro Paese nel mondo dall’inizio della pandemia nel 2020. Negli Usa si contano fino ad oggi 56 milioni di contagiati, con oltre 830mila vittime. Solo in Florida, uno degli Stati con meno restrizioni, in due settimane i contagi sono cresciuti del 948%.

contagi covid usa

Contagi Covid negli Usa: l’avvertimento di Fauci

Qualche giorno fa, Anthony Fauci, consigliere medico alla Casa Bianca, ha ammonito che potrebbero aumentare le ospedalizzazioni a causa dell’aumento di contagi. I dati al momento rivelano però che la variante Omicron porta sintomi meno gravi.

«L’unica difficoltà – ha sottolineato Fauci – è che se ci sono molti casi, anche se il tasso di ospedalizzazione è più basso che con Delta, potrebbero aumentare i ricoveri e mettere in difficoltà il sistema sanitario». Ha inoltre aggiunto che sicuramente ci saranno ancora molti contagi, poiché Omicron è più contagiosa.

Dai contagi Covid negli Usa al picco previsto per l’Italia

L’aumento dei casi Covid si sta verificando in ogni angolo del mondo, dall’Australia e dalla Germania all’Israele e la Francia. Anche in Italia prosegue il rialzo della curva epidemiologica e secondo la previsione di Massimo Galli si potrebbe arrivare ai 200mila contagi al giorno nel giro di pochi giorni. Una possibilità non troppo remota, considerati gli oltre 100mila casi rilevati nel nostro Paese durante le festività natalizie.

contagi covid usa

In Europa gli esperti prevedono il picco di casi collegati alla variante Omicron per metà gennaio o al massimo fine mese. Nelle prossime settimane si verificherà una crescita significativa dei contagi, e conseguentemente delle ospedalizzazioni e dei decessi. Ma in seguito dovrebbe scendere nella seconda metà del mese, quando la situazione tornerà sotto controllo.

L’infettivologo Galli ha sottolineato i rischi che la variante Omicron rappresenta. Infatti, in proporzione con altri Paesi europei noi abbiamo molti più vaccinati e guariti dal virus. Dunque, una fetta importante della popolazione ha gli anticorpi contro il Covid, ma sembra che questa variante sia in grado di bucarli.

 

Leggi anche:

Variante Omicron nel mondo: record di contagi dall’Italia alla Francia e dagli Usa alla Danimarca

Ecco perché a Milano ci sono così tanti contagi Covid: solo in Lombardia oltre 10mila casi al giorno

Roma, contagi Covid in aumento: da ieri tutto il Lazio è zona gialla, casi da record nei trasporti e nella raccolta rifiuti

 

Editor: Susanna Bosio

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.