coronavirus 18 marzo
NEWS

CORONAVIRUS – ULTIMISSIME DEL 18 MARZO

Coronavirus: i dati della Protezione Civile, bollettino del 18 marzo. 2648 nuovi contagiati, 1048 guariti e 475 morti.

Dati del 18 marzo – coronavirus. La Protezione Civile, come ogni giorno, ha reso disponibili alle 18 i dati relativi al contagio da coronavirus di mercoledì  18 marzo. Il numero di contagiati attuali è di 28710, arrivando ad un totale di 35713. Oggi ci sono stati 1048 guariti portando il totale a 4025. I decessi sono aumentati di 475 unità, il totale è ora di 2978. Tra le persone ricoverate in ospedale (14363), 2257 sono in terapia intensiva mentre 12090 sono in isolamento fiduciario a casa.

Dati Regione per Regione

coronavirus 18 marzo
Dati del bollettino del 18 marzo

Resoconto dei dati di ieri

Come ha affermato Borelli, il dato di ieri è nel trend che stiamo vivendo in questo periodo. La prossima settimana potremo avere dati più significativi rispetto alle misure prese, ma è comunque presto per capire e fare delle previsioni sulla diffusione del virus al sud e per poter esprimere dei giudizi. La cosa più importante è come sempre limitare la mobilità e stare più possibile a casa, perché questo è l’unico modo che ci permette di ridurre “la diffusione del virus”. Cliccando su questo link (CORONAVIRUS: ULTIMISSIMI DATI DEL 17 MARZO) si possono vedere tutti i dati di ieri nel dettaglio.

Il farmaco anti-artrite – Coronavirus news 18 marzo

L’Agenzia italiana del farmaco ha autorizzato uno studio per valutare l’efficacia del tocilizumab. Non tutti i pazienti però rispondono al farmaco, la sperimentazione chiarirà su chi puntare. Non è certo il vaccino, ma per chi viene colpito da coronavirus è una speranza di cura. Il farmaco era già stato usato in Cina su 21 pazienti e 20 avevano avuto risultati importanti in 24-48 ore. Anche loro hanno poi trattato pazienti intubati e hanno visto risultati importanti anche in questi pazienti.

I dati del contagio nel mondo e il rallentamento in Cina

Nel mondo ci sono più di 200mila persone contagiate dal coronavirus, e oltre 8mila morti. La Johns Hopkins University ha confermato 201.436 contagi e 8.006 vittime. In Cina vi è un rallentamento dell’epidemia. Si registrano infatti 11 morti e solo 13 nuovi casi, uno dei quali a Wuhan, mentre gli altri riguardano viaggiatori arrivati dall’estero; nuovi contagi in calo rispetto ai 21 del giorno precedente; in Cina il totale è a 80.894, il bilancio dei morti è salito a 3.237. Ma l’allarme è ai massimi livelli negli Usa e soprattutto in Europa.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Un commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *