coronavirus dati 27 marzo
NEWS

CORONAVIRUS – ULTIMISSIMI DATI AGGIORNATI DI OGGI 27 MARZO

I dati di oggi 27 marzo – coronavirus

CORONAVIRUS – DATI DEL 27 MARZO DELLA PROTEZIONE CIVILE: 4401 CONTAGIATI, 589 GUARITI E 969 MORTI NELLA GIORNATA DI OGGI

Coronavirus – dati del 27 marzo. Il numero di contagiati attuali è di 66414, un incremento di 4401 nella giornata di oggi. Il numero totale di contagiati è di 86498 con una crescita di 5959 (crescita del 7,4%). Il conto dei contagiati sale a 86498 se nel computo ci sono anche morti e guariti, contando quindi tutte le persone che sono state trovate positive al coronavirus dall’inizio del contagio. Oggi ci sono stati 589 guariti portando il totale a 10950. I decessi sono aumentati di 969 unità arrivando a un totale di 9134. Al numero dei deceduti sono state aggiunte 50 persone morte ieri 26 marzo a causa di un’errata conta della regione Piemonte.  Tra le persone ricoverate in ospedale, 3732 sono in terapia intensiva mentre 36653 sono in isolamento fiduciario a casa. 

Dati Regione per Regione

Di seguito la tabella con tutti i dati Regione per Regione: contagiati, guariti, deceduti, ricoverati con sintomi, in terapia intensiva e isolamento domiciliare.

coronavirus dati 27 marzo
Dati regione per regione del 27 marzo – Protezione Civile

Resoconto dei dati di ieri

4.492 i nuovi positivi al coronavirus. Dopo quattro giorni di calo i dati sono di nuovo in aumento. Mercoledì si erano registrati 3.491 nuovi positivi, martedì 3.612 e lunedì 3.780. Sembravano in calo i deceduti con 662 persone rispetto a mercoledì quando le  vittime erano state 683. In realtà ai 662 deceduti vanno aggiunte altre 50 persone per un calcolo errato fatto dalla regione Piemonte, risultano quindi essere in aumento. Il numero dei guariti supera invece la soglia dei 10000 con un salto di quasi mille guariti nella giornata di ieri.

Il picco dell’epidemia

Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità (Iss) durante una conferenza stampa di oggi ha affermato che dal 19-20 marzo la curva dei nuovi casi sembra attenuarsi leggermente. Non dobbiamo però illuderci di poter allentare le misure di contenimento viste le diverse regioni (Lombardia, Piemonte e Veneto) dove la circolazione dei virus è forte.

Ha poi aggiunto che il picco non è ancora stato raggiunto e di conseguenza neanche superato. Per ora c’è un rallentamento nella crescita a dimostrazione del fatto che le misure contenitive stanno funzionando. Ci si aspetta il picco in questi giorni.
Franco Lucarelli, il presidente del Consiglio Superiore di Sanità, ha precisato che il virus non può essere stato generato in laboratorio. Specificazione fatta viste le tante affermazioni fatte negli ultimi giorni. Quest’ultime non hanno infatti nessuna consistenza scientifica.
LEGGI ANCHE:

GLI ULTIMI DATI AGGIORNATI DEL 26 MARZO – CORONAVIRUS

CORONAVIRUS – GLI ULTIMISSIMI DATI AGGIORNATI DEL 25 MARZO

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *