covid viaggi restrizioni
News

Covid-19: via le restrizioni dai viaggi. Dal 1° marzo basterà il green pass base

Covid e viaggi: arriva dal Consiglio europeo un nuovo provvedimento. Speranza firma la disposizione

Arrivano nuove raccomandazioni dal Consiglio europeo: «Via le restrizioni ai viaggi per tutti i vaccinati». Stesse raccomandazioni anche per chi è guarito entro 6 mesi. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato il provvedimento. L’allentamento delle misure entrerà in vigore dal 1° marzo. Gli Stati membri dovrebbero autorizzare i viaggi non essenziali dei vaccinati con un vaccino approvato dall’Ue o dall’Oms e delle persone guarite.

Covid-19, via le restrizioni dai viaggi: il provvedimento

«Gli Stati dovrebbero autorizzare i viaggi non essenziali delle persone vaccinate con un vaccino approvato dall’UE o dall’OMS, delle persone guarite e di tutte le persone che viaggiano da un Paese che figura nell’elenco dell’Ue. Per alcuni di questi viaggiatori potrebbero essere applicate misure supplementari, come i test PCR prima del viaggio». È quanto si apprende nelle raccomandazioni sui viaggi approvate dai ministri per gli Affari europei.

Il via libera potrà scattare «a condizione che abbiano ricevuto l’ultima dose del ciclo di vaccinazione primario almeno 14 giorni e non più di 270 giorni prima dell’arrivo o abbiano ricevuto una dose di richiamo».

Il documento si rivolge anche alle persone guarite dal Covid-19: «Dovrebbero inoltre revocare la restrizione temporanea dei viaggi non essenziali per le persone che sono guarite dal Covid entro i 180 giorni precedenti il viaggio».

Tamponi: potranno essere comunque richiesti

Gli Stati membri potrebbero comunque richiedere un test PCR negativo effettuato non più di 72 ore prima della partenza e applicare misure supplementari come la quarantena o l’isolamento. Un test negativo prima della partenza potrebbe essere richiesto anche per le persone guarite o per chi è stato vaccinato con un vaccino approvato dall’Ue ma che non hanno un certificato Ue o equivalente.

covid viaggi restrizioni

Nuove regole viaggi: i minori

I minori sopra i 6 anni e sotto i 18 con i requisiti stabiliti per gli adulti dovrebbero essere autorizzati a viaggiare. Inoltre, tutti gli altri fra i 6 e i 18 anni sarebbero autorizzati con un test negativo. Gli Stati membri potrebbero richiedere ulteriori test dopo l’arrivo, nonché la quarantena o l’isolamento. Per gli under 6 non dovrebbero essere applicati test o requisiti aggiuntivi.

Covid, viaggi e restrizioni

Dal 1° marzo niente più quarantena per chi arriva da un Paese fuori dall’Unione europea. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato una nuova ordinanza che prevede per gli arrivi da tutti i Paesi extraeuropei le stesse regole già vigenti per i Paesi Europei. Per l’ingresso sul territorio nazionale sarà sufficiente una delle condizioni previste dal Green Pass: certificato di vaccinazione, certificato di guarigione o test negativo.

 

Leggi anche:

Settore del trasporto aereo, quando si tornerà ai livelli precedenti alla pandemia di Covid-19?

La Regina Elisabetta ha contratto il Covid: per ora sintomi lievi

Calendario Covid: le ultime regole dalle mascherine alle discoteche

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *