marmolada morti
News

Crollo sulla Marmolada, almeno 7 morti e 13 dispersi: il video della tragedia è da brividi

Ghiacciaio della Marmolada: il crollo ha provocato già 7 morti, ma il bilancio è destinato a salire – Il video della tragedia

Il terribile crollo sulla Marmolada, la “Regina delle Dolomiti” tra le province di Trento e Belluno, ha provocato almeno 7 morti: il video della tragedia testimonia il distacco di un enorme blocco di ghiaccio nei pressi di Punta Rocca. Quattro persone tra i dispersi sono state rintracciate e portate in salvo. Il conteggio passa da 20 a 13.

A Canazei, presso il Palaghiaccio, è stata allestita la camera ardente, dove i parenti delle vittime e dei dispersi potranno procedere con il riconoscimento dei corpi. In giornata è previsto l’arrivo di Mario Draghi: l’obiettivo sarà fare il punto della situazione con la Protezione civile e le autorità locali.

Chi sono i morti e dispersi del crollo sulla Marmolada

Sono andate avanti tutta la notte le attività dei soccorritori per cercare eventuali superstiti dalla tragedia avvenuta ieri, domenica 3 luglio. Il bilancio delle vittime è di 7, ma secondo i soccorritori è destinato a salire nelle prossime ore.

Si tratta di tre italiani, un cecoslovacco, e una donna e un uomo ancora da identificare. Al momento non sono ancora stati resi noti i loro nomi.

Tra i dispersi si calcolano sicuramente italiani e tedeschi, ma anche cechi e romeni. Figura il nome di Filippo Bari, 27 anni, proveniente da Malo. Si tratta di un giovane alpinista di cui non si hanno più notizie da quando ieri ha mandato un selfie ai familiari direttamente dal ghiacciaio. Ci si aspetta, quindi, altri alpinisti della sezione di Malo tra i dispersi. Potrebbero essere Davide Miotti, guida alpina di Tezze sul Brenta, e la moglie Erica Campagnaro.

marmolada morti

Tra le persone di cui non si hanno più informazioni figurano ancora una donna e un ragazzo di Pergine Valsugana, in Trentino. Il crollo, infatti, ha travolto le due cordate che venivano dal Trentino e dalla provincia di Vicenza. Tra i feriti c’è anche un vicentino di 27 anni, residente a Barbarano Mossano, recuperato dai soccorritori e trasferito in ospedale.

L’indagine per i morti del crollo sulla Marmolada: il video della tragedia

La procura di Trento ha subito aperto un fascicolo sul crollo del seracco alla Marmolada. Si ipotizza un disastro colposo al momento a carico di ignoti. Le indagini saranno condotte dalla pm Antonella Nazzaro con il procuratore Sandro Raimondi.

Distacchi simili non si erano mai visti. Si tratta della conseguenza dei cambiamenti climatici, che provocano alte temperature anche a quote elevate. Il video che riprende il momento del distacco di parte del ghiacciaio è da brividi. Il forte boato lascia intendere la gravità dell’evento. Sarà difficile per i famigliari identificare le vittime, considerato che i loro corpi saranno smembrati.

 

Leggi anche:

Venezia, ticket per l’ingresso a pagamento: quanto costa per i turisti e come funziona

Caos negli aeroporti: voli cancellati o in ritardo, vacanze a rischio in tutta Europa

 

Editor: Susanna Bosio

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.