dave grohl nirvana
Archivio

Dave Grohl: quando ho lasciato i Nirvana

Uno dei retroscena della bio This Is A Call: The Life and Times of Dave Grohl dice che avrebbe lasciato di Nirvana.

La storia dei Nirvana è stata quantomeno travagliata tanto che restare nella band di Kurt Cobain non è stato facile per il batterista Dave Grohl (poi diventato leader dei Foo Fighters). Secondo quando si racconta nella biografia del percussionista firmata da Paul Brannigan, This Is A Call: The Life and Times of Dave Grohl, nel 1993 i Nirvana erano divisi in due fazioni. Cobain e la moglie Courtney Love erano da una parte e Dave Grohl e Krist Novoselic dall’altra.

Una contrapposizione che si acuì nel 1993 durante un volo da Seattle e a Los Angeles, quando Cobain si lamentò dello stile musicale di Grohl. Disse che avrebbe dovuto suonare più alla maniera di Dan Peters dei Mudhioney, il musicista che lo aveva preceduto. Quando il commento arrivò alle orecchie di Grohl per bocca di Novoselic, il batterista andò su tutte le furie e decise di lasciare la band. Solo l’intervento del manager Alex McLeod salvò il gruppo dalla rottura. Una tensione che però non si allentò nei mesi a seguire. Con ogni probabilità, se la morte di Cobain non avesse messo la parola fine alla vita della band, Grohl sarebbe comunque uscito dal gruppo.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!