di maio inviato speciale
News

Di Maio inviato speciale UE nel Golfo Persico per gas e petrolio

Alla fine Luigi Di Maio è riuscito a riciclarsi: il panel di tecnici UE lo indica come inviato speciale nel Golfo Persico

Il panel dei tecnici indipendente che ha ricevuto il mandato dall’UE di selezionare l’inviato speciale europeo nel Golfo Persico ha indicato l’ex ministro degli Esteri Luigi Di Maio, come riporta l’ANSA.

Di Maio inviato speciale

Da Bruxelles l’indicazione è chiara: il nostrano Luigi Di Maio verrà mandato nel Golfo Persico come inviato speciale per trattare il prezzo di petrolio e gas. L’ex ministro degli Esteri è risultato essere il miglior candidato possibile giunto alla valutazione dei tecnici europei degli uffici dell’Alto rappresentante per la politica estera dell’Ue, Josep Borrell.

Come si legge nel documento del panel, “sulla base delle prestazioni” fornite “dai candidati si raccomanda di nominare il sig. Luigi Di Maio” come inviato speciale UE nel Golfo. La scelta è stata fatta dopo una serie “stringente di interviste e colloqui” per valutare le qualità dei singoli candidati. Ma, come sottolinea l’ANSA, la nomina ufficiale spetta a Josep Borrell. Di Maio ha prevalso sull’ex ministro degli Esteri cipriota Markos Kyprianou, l’ex inviato slovacco dell’Onu in Libia Jan Kubis e l’ex ministro degli Esteri greco e commissario UE Dimitris Avramopoulos.

Il Corriere della Sera afferma che per questo incarico, che prevede lo status di diplomatico con relativi passaporto e immunità, è Di Maio prenderà circa 12 mila euro netti al mese, sottoposti alla tassazione agevolata Ue, oltre alla copertura di tutte le spese, staff compreso.

Questa figura creata ex novo di diplomatico UE è funzionale alla ricerca di partner alternativi alla Russia. Dallo scoppio della guerra in Ucraina, infatti, l’Europa e i paesi si sono mossi per cercare altri fornitori di gas e petrolio per ridurre la dipendenza energetica da Mosca. Ora, con ogni probabilità, tocca a Di Maio trattare con i Paesi del Golfo Persico, notoriamente ricchi di riserve di idrocarburi.

 

 

Foto di copertina: ANSA

Leggi anche:

Retromarcia del governo sul condono di carattere penale

Missili coreani sul Giappone. Tokyo: «È inaccettabile»

ONU, Di Maio presenta un piano in 4 tappe per la pace in Ucraina

 

Editor: Lorenzo Bossola

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *