Distretto Fumetto
Design

Distretto del fumetto a Milano – Ecco il murales su Diabolik

Il distretto del fumetto prende forma in via Pesto a Milano: Dopo Valentina Crepax, ecco il murales su Diabolik

Sono partiti i lavori per la riqualificazione artistica di Via Pesto a Milano, la zona detta ‘distretta del fumetto’ tra via Tolstoi e via San Cristoforo, vedrà la realizzazione di un nuovo murales patrocinato dal Municipio 6 dedicato alla storia del fumetto italiano e Diabolik.

 

Il nuovo murales su Diabolik in via Pesto:

Dopo il successo dell’opera Via San Cristoforo dedicata a Guido e Valentina Crepax. Il nuovo murales, a poca distanza dalla chiesetta di via San Cristoforo, celebrerà la storia dei comics italiani, raccontando Milano con il linguaggio stilistico dei più grandi autori dei fumetti.

 

murales Diabolik
Il murales su Diabolik.

 

Diabolik – l’affascinate antieroe dei fumetti:

Anche per quest’opera (quasi 500mq) è stato scelto un cult: il celebre Diabolik. L’affascinante antieroe ideato dalle milanesi Angela e Luciana Giussani nel 1962.

Ancora oggi, dopo quasi sessant’anni e circa novecento episodi, le sue avventure in coppia con Eva Kant continuano ad essere mensilmente pubblicate dalla Casa Editrice Astorina, partner del progetto di rivalutazione urbana.

A questo proposito, Mario Gomboli, direttore di Diabolik, ha dichiarato:

“Diabolik è apparso sul grande e piccolo schermo, su poster e magliette e gadget di ogni genere… gli mancavano solo i muri della città in cui è nato.”

 

distretto fumetto
Distretto fumetto in via Pesto a Milano.

 

Chi collabora per il murales su Diabolik? Casa editrice Astorina, condominio Via Savona 27, MUDEC ed altri:

L’avvio di quest’opera è il risultato di un anno di lavori sviluppati in collaborazione tra il Municipio 6, la Casa Editrice Astorina, il condominio di Via Savona 27 proprietario dei muri. Ma anche il Museo delle Culture di Milano (MUDEC), gli sponsor tecnici NewLac, Consorzio Bramante e con il supporto di Vibrostop.

 

murales Diabolik
Distretto fumetto in via Pesto a Milano.

 

Santo Minniti, Presidente del Municipio 6, in merito al nuovo murales:

“Quest’opera celebra l’arte del fumetto attraverso l’arte pubblica. Il fumetto ha rappresentato e rappresenta ancora un pezzo importante della nostra cultura popolare.

I personaggi dei fumetti sono stati capaci di uscire dalla carta stampata ed entrare nell’immaginario collettivo ed oggi, con la realizzazione di un distretto del fumetto, ci offrono l’occasione di rendere attrattivo un quartiere fino a pochi mesi fa degradato e inospitale.” 

 

Distretto fumetto in via Pesto a Milano

 

Leggi anche:

Street art: i Murales più belli al mondo

Mai 30 a Bergamo: social housing e rigenerazione urbana

Progetto urbano: recupero dell’area di San Lorenzo a Roma

 

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.