Esonero Allegri
Sport

Esonero Allegri: una finale persa che sigla la stagione flop dell’allenatore bianconero

Esonero Allegri: una finale persa che sigla la stagione flop dell’allenatore bianconero

Esonero Allegri: La stagione della Juventus vede un’altra nota di demerito: la sconfitta nella finale di Coppa Italia contro l’Inter di Simone Inzaghi. Una sconfitta che rende sempre più in bilico il posto in panchina di Massimiliano Allegri.

Allegri esonero: le valutazioni si terranno a fine campionato

Una partita che riassume una stagione. La finale di Coppa Italia è la chiara dimostrazione della stagione fallimentare della Juventus e in particolare di Max Allegri. L’allenatore toscano è arrivato a fine estate come sostituito di Andrea Pirlo, per migliorare i risultati della squadra.

Un obbiettivo decisamente mancato dalla dirigenza e dall’allenatore juventino nell’arco di questa stagione. Una stagione in cui la squadra ha avuto un netto calo di rendimento della squadra, che quest’anno per la prima volta in 10 anni concluderà una stagione senza trofei vinti.

Esonero Allegri

Un fallimento che non si è limitato semplicemente ad una questione di titoli vinti e persi, quanto anche ad una questione di semplice statistica. La Juve targata Andrea Pirlo nella stagione precedente aveva collezionato più punti rispetto a questa stagione.

Un fallimento su tutta linea, anche dal punto di vista del gioco e dell’atteggiamento in campo. Quest’anno la Juve ha affrontato una vera e propria stagione altalenante, priva di costanza, che si rispecchia anche nel modo di giocare. Uno stile di gioco poco propositivo e incapace di sfruttare i giocatori a disposizione. Giocatori come Dusan Vlahovic, che all’interno del sistema Allegri è stato si sfruttato, ma poco esaltato all’interno del sistema di gioco bianconero.

Un sistema di gioco indefinito, molto disattento sia alla parte difensiva che offensiva, che ha impedito ad una squadra competitiva di rispettare le aspettative fatte dalla dirigenza nei confronti dei tifosi.

Adesso con la stagione ormai al termine, la dirigenza juventina dovrà assolutamente trovare una soluzione a questa stagione tragica. Una stagione che attualmente vede come primo al banco degli imputati, Massimiliano Allegri.

Leggi anche:

La festa Scudetto diventa un caso per Milan e Inter: piazza Duomo o San Siro?

Milan Inter, San Siro: il futuro dello stadio sarà tra Milano e Sesto San Giovanni. Attenti al fondo Investcorp

Inter scudetto 2022: ecco perché la squadra di Simone Inzaghi vincerà il campionato italiano

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *