festa san patrizio 17 marzo
Lifestyle

Festa di San Patrizio 17 marzo: come e dove si festeggia

Festa di San Patrizio mercoledì 17 Marzo 2022: scopri le leggende del santo patrono di Irlanda e come festeggiare seguendo le tradizioni

La festa di San Patrizio, in inglese il St. Patrick’s Day, si celebra il 17 Marzo di ogni anno, ed è la festa più importante della Repubblica d’Irlanda. La festa nasce per commemorare l’arrivo del cristianesimo in Irlanda durante il quinto secolo d.C. proprio grazie al vescovo Patrizio. Oggi, però, per questa occasione tutta l’Irlanda si tinge di verde e si anima con festeggiamenti, parate e tantissimo divertimento. Il St. Patrick’s Day è una delle feste nazionali più festeggiate al mondo e ha ormai acquisito grande fama e interesse anche da persone la cui origine non è irlandese. Scopri anche tu come festeggiare.

Le tradizioni del St. Patrick’s Day da seguire anche in Italia

Non è festa di San Patrizio senza birra, ovviamente Guinness, prodotta a Dublino dal 1759. Tutti la riconoscono grazie al suo colore scurissimo, quasi nero e si stima che solo nella giornata del 17 marzo vengano consumati 13 milioni di litri di Guinness in tutto il mondo. Sulla tavola non può mancare nemmeno il Guinness Stew, uno spezzatino di agnello con patate, carote e erbe aromatiche stufato, naturalmente, nella birra.

A San Patrizio è d’obbligo travestirsi: chi vuole festeggiare per bene deve procurarsi un costume da leprechaun con calze bianche, cappello e cilindro verde. Il tocco finale? Una bella barba rossa. Per chi si stesse chiedendo cosa siano i leprechaun, si tratta di personaggi appartenenti al folklore irlandese che nascondono delle pentole piene d’oro alla base dell’arcobaleno. Per chi non riesce a recuperare un costume, basta indossare qualcosa di verde!

birra guinness

Le leggende della festa di San Patrizio 17 Marzo

  1. Il pozzo di San Patrizio: secondo una leggenda medioevale, il pozzo di san Patrizio era una caverna molto profonda che si trovava su un isolotto del Lough Derg, nell’Irlanda nord-occidentale. Si narra che Cristo avesse indicato questo posto al santo per aiutarlo a far superare l’incredulità dei fedeli a proposito delle pene dell’aldilà: chi fosse riuscito a raggiungerne il fondo avrebbe ottenuto la remissione dei peccati e l’accesso al Paradiso. L’isola del Lough Derg è ancora oggi meta di pellegrinaggio, ma la grotta fu chiusa nel 1457 per ordine di Papa Alessandro VI.
  2. Il trifoglio: secondo un racconto, il santo prese come simbolo il trifoglio per spiegare il concetto della Trinità ad uno scettico. Il trifoglio era già un simbolo molto potente per i Celti, i quali erano convinti che tutte le cose importanti nella vita accadessero sempre in gruppo di tre.
  3. I serpenti: secondo una delle leggende più note, San Patrizio fece sparire tutti i serpenti dall’Irlanda scagliando una campana dalle pendici di un monte, ora meta sacra di pellegrinaggio per i fedeli. Effettivamente, oggi sull’isola non ci sono serpenti, ma si ipotizza che questi animali non abbiano mai vissuto lì.
San Patrizio, patrono di Irlanda
San Patrizio, patrono di Irlanda

Se vuoi seguire gli eventi del St Patrick’s Festival 2022, visita il sito ufficiale.

Leggi anche:

Drink asporto Milano: i 5 cocktail bar da provare

19 marzo 2021. Cosa regalare al papà?

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.