Flurona influenza più covid
NEWS

Flurona, l’infenzione simultanea di influenza e Covid-19

Che cos’è Flurona? Il primo caso di doppia infezione in Israele

FLURONA: INFLUENZA + COVID-19

Che cos’è Flurona? Flurona è una nuova infezione che comporta la contemporaneità tra l’influenza di tipo A o B e il coronavirus Sars-CoV-2. Il termine nasce dalla fusione tra il termine inglese flu, influenza, e rona, che rimanda a coronavirus. Le persone, quindi, che hanno Flurona, sono contagiate simultaneamente dal Covid-19 e dall’influenza. La parola in realtà è solo un modo mediatico per definire la nuova infezione. Per limitare il più possibile il rischio di doppia infezione è raccomandato il vaccino sia contro l’influenza sia contro il Covid. Non è una garanzia assoluta di non contrarre le infezioni virali, ma è un modo per mitigare il rischio di andare incontro a una malattia grave. La parola è stata coniata il 30 dicembre con il primo caso.

QUALI SONO I SINTOMI

I sintomi di Flurona sono difficili da distinguere proprio perché l’influenza e il Covid-19 comportano molto spesso lo stesso quadro clinico: febbre, dolori muscolari, raffreddore, mal di gola… In teoria se nel corpo si sviluppa un virus, questo impedisce che si sviluppi un’altra malattia proveniente da un virus diverso. Il Covid, quindi, potrebbe causare un difetto di produzione di interferone e questo aprirebbe la strada all’altro virus, che in questo caso è quello dell’influenza”. Non è comunque possibile distinguere il Covid da un’influenza e l’unico modo certo per fare una diagnosi è eseguire un tampone. In commercio esistono anche test rapidi combinati per la diagnosi differenziale: in pochi minuti rilevano se il paziente è affetto da Covid o da influenza. Si tratta tuttavia di test più costosi, destinati principalmente agli ospedali o ai medici di base che hanno necessità di testare con accuratezza i pazienti più a rischio per procedere subito con la corretta terapia.

FLURONA COMPORTA MALATTIA GRAVE?

Non è ancora chiaro se la doppia infezione possa causare una malattia più grave e e come i due agenti virali interagiscono tra loro, anche se in genere un patogeno prevale sull’altro. È anche vero che una doppia infezione, in un paziente fragile, possa avere un decorso più complesso. Le due infezioni possono causare problemi respiratori anche importanti. Prima della pandemia, infatti, in Italia, si registrano tra gli 8 e i 10 mila morti per complicanze dovute all’influenza.

IL PRIMO CASO DI FLURONA

Il primo caso accertato di “flurona” al mondo, come riportato dal quotidiano Ynet, riguarda una giovane donna arrivata in travaglio al Rabin Medical Center di Petah Tikva, a pochi chilometri da Tel Aviv, che non era vaccinata né contro l’influenza stagionale né contro il Covid-19, e presentava sintomi simil-influenzali.
La positività della ragazza è stata riscontrata durante controlli presso l’ospedale in vista del parto.

“Le sono stati diagnosticati l’influenza e il coronavirus non appena è arrivata. Entrambi i test sono risultati positivi, anche dopo che abbiamo effettuato un secondo controllo”

Ha spiegato al giornale israeliano Arnon Vizhnitser, direttore del dipartimento di Ginecologia dell’ospedale. La donna sta bene e dovrebbe essere dimessa a breve.

LEGGI ANCHE:

Ecco perché a Milano ci sono così tanti contagi Covid: solo in Lombardia oltre 10mila casi al giorno

Molnupiravir e Remdesivir: le pillole anti covid approvate dall’Aifa

Covid: le nuove regole su quarantena e obbligo di Super Green Pass in vigore da oggi e da gennaio

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.