formula 1 gp arabia saudita
sport

Formula 1, tutto sul GP dell’Arabia Saudita: layout e curiosità

Formula 1, tutto quello che c’è da sapere sul GP dell’Arabia Saudita 2021: l’analisi del circuito di Jeddah, penultima gara della stagione

Dopo due settimane di pausa la Formula 1 è pronta a tornare in pista per il GP dell’Arabia Saudita. A due gare dalla fine la lotta per il titolo mondiale è apertissima con Max Verstappen e Lewis Hamilton che sono divisi da soli 8 punti. Le due gare consecutive in Arabia Saudita e Abu Dhabi assegneranno il mondiale piloti e il mondiale costruttori, dove Mercedes e Red Bull sono separate da soli 5 punti. Per il paese saudita è la prima gara di F1 della storia, che si terrà sul tracciato cittadino di Jeddah.

Il circuito di Jeddah, che ospita il GP dell’Arabia Saudita

Il circuito di Jeddah ospita il primo GP dell’Arabia Saudita della storia, 34mo paese ad ospitare una gara di Formula 1. Il circuito è cittadino ed è stato progettato dall’ingegnere Hermann Tilke, misura 6174 metri. Il tracciato è quello che presenta il maggior numero di curve del calendario, ben 27 (11 a destra, 16 a sinistra) e si percorre in senso antiorario. Come lunghezza è inferiore solo al circuito di Spa, e nonostante sia cittadino sarà il circuito con la media oraria più veloce dopo Monza. La velocità media stimata è infatti attorno ai 252 km/h, mentre la pole position dovrebbe avvicinarsi all’1’28”.

Il tracciato è un cittadino atipico perchè non presenta le classiche curva a 90 gradi ma una serie di curve veloci, intervallate da vari rettilinei, tanto che saranno ben tre le zone del DRS. La gara inoltre si disputerà in notturna, alle ore 20.30 locali. I giri previsti saranno 50, per un totale di 308,450 chilometri. La Pirelli ha deciso di portare le tre mescole centrali, ovvero C2, C3 e C4. Diverse zone del circuito sono piuttosto strette e senza vie di fuga, a causa dei muri molto vicini ai bordi della pista. La probabilità che entri in scena la safety car è abbastanza alta, e questo influirà sulle strategie.

LEGGI ANCHE:

MotoGP 2021 gli stipendi dei piloti della nuova stagione

Formula 1, Londra vuole un GP entro il 2024

Gli stipendi dei piloti F1 2021, le cifre aggiornate del Mondiale di Formula 1

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *