Mame Design: FuoriSalone 2018: "Only the best" a Superstudio Più. Kawai, Crystalrain
Architettura,  Design

FUORISALONE 2018: “ONLY THE BEST” A SUPERSTUDIO PIÙ

Giulio Cappellini seleziona il meglio per la nostra design week

Mame Design: FuoriSalone 2018: "Only the best" a Superstudio Più. Giulio Cappellini e Gisella Borioli
Giulio Cappellini e Gisella Borioli

Superdesign Show” torna dopo alcuni anni di nuovo sotto l’art direction di Giulio Cappellini, chiamato da Gisella Borioli a decidere le sorti del cuore pulsante di Tortona. A circa 20 dalla sua inaugurazione, Superstudio Più conferma il suo approccio multiforme al progetto: una vera e propria spettacolarizzazione della ricerca. Parole chiave: qualità ed eccellenza.

Il nuovo concept: “Only the best”, solo il meglio

A questa Milano Design Week Superstudio Più narrerà la storia del design a 360°, dai grandi arredi ai piccoli oggetti. Dai grandi protagonisti del design contemporaneo ai giovani designer di primo pelo. Tutto sempre secondo lo storico motto dell’esposizione: “meno fiera, più museo”. Divisi tra la personali e collettive, andiamo a scoprire tutte le novità che ci riserva quest’anno il super-paradiso del design tecnologico.

Il Superloft

Mame Design: FuoriSalone 2018: "Only the best" a Superstudio Più. Stems, Leonardo Talarico per Cappellini. Superloft
Stems, Leonardo Talarico per Cappellini. Superloft

“Superloft” racconterà la vita di una casa internazionale ma con radici culturali italiane, per un vero mix di prodotti seriali e pezzi unici. Sarà una casa che rispecchia lo spirito libero di chi la abita. Al bando i trend definiti del passato, oggi il vero must è mescolare prodotti e design diversi. Come noi, la casa deve essere proiettata verso il futuro, pur mantenendo le radici nelle rassicuranti icone di ieri. E questo rapporto emotivo con l’oggetto ci verrà spiegato anche da Nendo. Sicuramente è fondamentale: noi tutti abbiamo bisogno di oggetti utili e belli, ma che, soprattutto, ci evochino qualcosa. Design che ci facciano sorridere e sognare.

Materials Village

Tra le proposte nel Materials Village risalta il progetto di ricerca di Puma con il MIT Media Lab di Boston su un tessuto che reagisce alla percentuale di inquinamento atmosferico. Per Superstudio Più, infatti, la ricerca è fondamentale nella progettazione e produzione di un prodotto contemporaneo. Soluzioni che oggi sembrano “futuristiche” non sono poi lontane da un’applicazione reale. Il settore del furniture design è sempre più orientato a creare oggetti sì belli, ma soprattutto con caratteristiche sensoriali super-sviluppate.

Nendo, l’appuntamento fisso delFuoriSalone

Nendo: forms of movements” sarà un’esperienza del tutto nuova. L’abilità del designer è quella di non ripetersi mai: quest’anno ha immaginato un percorso onirico che racconta il suo mondo e la sua visione progettuale in un modo inedito e sorprendente.

Smart City: Materials, Technologies & People

Mame Design: FuoriSalone 2018: "Only the best" a Superstudio Più. Salvatori, omaggio a Morandi
Salvatori, omaggio a Morandi

Tantissime le nuove soluzioni tecnologiche di Smart City, tutte idee che serviranno da spunto per la progettazione del “futuro”. Focus inedito l’Egitto con The Nile Selection”: verranno esposti arredi di aziende leader del Paese. Aziende che si stanno internazionalizzando, che creano prodotti assolutamente contemporanei. Ma con un sapore di cultura e traduzione locale. Verrà installata una casa interamente arredata con manufatti egiziani artigianali e industriali.

 

Last but not least, la vetrina “Discovering”. In questo spazio Superstuio Più punta i riflettori sui giovani progettisti più talentuosi. Troveremo progetti, mica concept. Anzi, prodotti quasi pronti alla produzione industriale. Ma su queste grandi novità, nessuno spoiler. Ci tocca aspettare il 17 aprile!

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!