NEWS

Giorgio Parisi vince il Premio Nobel per la fisica

Giorgio Parisi, fisico italiano di Roma, vince a 73 anni il premio Nobel per la fisica. I suoi contributi sono considerati i più importanti per lo sviluppo della toeria dei sistemi complessi

Dopo un anno di grandi successi per l’Italia, Giorgio Parisi ottiene il premio Nobel per la fisica, dopo 37 anni dall’ultimo Nobel per la fisica italiano.

Giorgio Parisi
Il premio Nobel per la fisica, Giorgio Parisi

Il fisico italiano Giorgio Parisi (73 anni) ha vinto il Premio Nobel per la fisica. Hanno ricevuto il premio anche il tedesco Klaus Hasselmann ed il giapponese Syukuro Manabe, entrambi climatologi. L’accademico, studioso dei sistemi complessi, ha ottenuto il premio Nobel in seguito alla sua “scoperta dell’interazione tra il disordine e le fluttuazioni nei sistemi fisici dal livello atomico alla scala planetaria”.

La formazioni ed il lavoro

Laureato alla Sapienza di Roma, dove poi è diventato professore, è stato presidente dell’Accademia Nazionale dei Lincei, dove ora è vice-presidente, nonché presidente della classe di Scienze Fisiche, matematiche e naturali dell’Accademia. Parisi è inoltre ricercatore dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, ed ordinario di Fisica teorica all’Università La Sapienza di Roma.

Il premio Nobel

I vincitori dei premi Nobel ricevono una medaglia d’oro e si dividono il premio della somma di 986mila euro. Il premio Nobel per la fisica non veniva assegnato ad un italiano dal 1984, anno in cui lo ottenne Carlo Rubbia. Giorgio Parisi riceverà il premio direttamente al proprio domicilio poiché, per via delle restrizioni dettate dal Covid-19, non è ancora possibile svolere la cerimonia per la consegna dei premi. La cerimonia dei premi Nobel si svolge solitamente a Stoccolma, nel mese di dicembre, all’Accademia reale svedese delle Scienze.

Giorgio parisi
Il fisico italiano vincitore del Premio Nobel per la fisica

In merito alla ricezione del premio Nobel, il fisico italiano ha dichiarato “Sono felice, non me l’aspettavo, ma sapevo che avrebbero potuto esserci delle possibilità”, in collegamento con l’Accademia delle Scienze di Stoccolma. Giorgio Parisi infatti riceve il Nobel in quanto le sue scoperte sono tra “i contributi più importanti alla teoria dei sistemi complessi”, come delineato nelle motivazioni del Nobel.

 

I riconoscimenti a Giorgio Parisi

Nel 2021 Parisi ha ricevuto inoltre il premio Wolf. Ma non solo, tornando indietro negli anni, il fisico italiano ha visto riconosciuti i suoi studi con vari premi. Nel 1992 ottiene la Medaglia Boltzmann, nel 1999 la Medaglia Dirac per la fisica teorica e nel 2011 la Medaglia Max Planck. Le sue ricerche, e scoperte, hanno abbracciato diversi ambiti di studio nel corso degli anni; dalle particelle elementari alla meccanica statistica, dal sistema immunitario al movimento di gruppi di animali, dai supercomputer fino ai sistemi complessi, e molto altro.

Leggi anche

Il testo delle scoperte sui sistemi complessi di Giorgio Parisi, premio Nobel per la Fisica

Premio Nobel per la Medicina 2020 per la scoperta del virus dell’epatite C

Ecco il vincitore del premio Nobel per la chimica 2020

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.