bts pausa
Musica

I BTS annunciano una pausa, si dedicheranno a progetti da solisti: si sciolgono davvero?

L’annuncio dei BTS: la band coreana di K-pop si prenderà una pausa a tempo indeterminato – «Ci dedicheremo a progetti da solisti»

Notizia shock per i fan dei BTS: la band di K-pop numero uno al mondo si prenderà una pausa dal palcoscenico, a tempo indeterminato. L’annuncio, è arrivata dagli stessi componenti del gruppo nel corso di Festal’evento che i BTS dedicano ogni anno al loro esordio, lasciando senza parole il pubblico.

La domanda, dunque, è una sola: i BTS si sciolgono davvero? Ecco tutto quello che c’è da sapere.

L’annuncio a sorpresa, la pausa e i progetti futuri della band: i BTS si scioglieranno nel 2022?

L’annuncio di una “pausa prolungata” nel futuro prossimo dei BTS ha sconvolto i fan della band coreana, propagandosi immediatamente su Twitter e sul web. Cavalcando un successo che sembrava inarrestabile, infatti, il gruppo K-pop ha raccolto consensi crescenti in tutto il mondo, a partire dal loro primissimo esordio. 

Solo di recente, infatti, la band ha lanciato il triplo album antologico Proof, finendo per essere ospiti di Joe Biden alla Casa Bianca come rappresentanti della lotto al razzismo anti-asiatico. Su Twitter, invece, i BTS stanno per raggiungere i 40 milioni di followers. Eppure, proprio in occasione dell’anniversario dal loro debutto sul palco, i BTS hanno annunciano il loro ritiro (temporaneo?) dalle scene: ma si sciolgono davvero?

Al momento, la risposta non è chiara. «Ci prenderemo una pausa adesso», ha infatti annunciato Suga, uno dei componenti del gruppo. «Dobbiamo parlare della direzione che stiamo prendendo».

«Siamo cambiati, ora non sappiamo nemmeno più che tipo di gruppo siamo», ha poi aggiuto RM. «Quando scrivo un testo, o una canzone, è importante che io sappia che storia e che messaggio voglio dare, ma in questo momento non lo so, non so che storia dovrei raccontare». 

BTS in pausa: non si sciolgono, i membri della K-band si dedicheranno a progetti da solista

Stando alle dichiarazioni dei membri della band, quindi, i BTS starebbero affrontando un periodo di crisi creativa, legato soprattutto alla scrittura delle canzoni. «La cosa più difficile è scrivere i testi», ha ribadito Suga. «Vorrei scrivere ciò che provo, ma ora come ora mi sto solo spremendo per soddisfare ciò che il nostro pubblico vuole. È doloroso, ma è così che funziona questo lavoro».

Ci ha pensato il portavoce ufficiale della band, però, a ridimensionare l’annuncio. Ecco cosa ha dichiarato a Rolling Stone US, in risposta a tutti coloro che si chiedono se davvero i BTS si scioglieranno o meno:

Per essere chiari, i BTS non sono in pausa nel 2022, semplicemente prenderanno del tempo per esplorare le loro carriere artistiche e rimanere attivi in vari e differenti formati.

Con questo, evidentemente, si lascia intendere che i membri della band si concentreranno sulle loro carriere da solisti, almeno per il prossimo futuro. L’ha confermato J-Hope, che ha sottolineato come la pausa del 2022 non significherà la fine dei BTS. Al contrario, sarebbe l’occasione per lanciare la propria carriera da solista, alla quale avrebbe già iniziato a lavorare.

Nonostante le rassicurazioni degli addetti stampa – viste anche le passate esperienze di One Direction, Jonas Brothers e simili –, però, il dubbio rimane: i BTS si scioglieranno?

Scopri di più sul profilo Twitter dei BTS cliccando qui.

Leggi anche:

Non siamo più vivi, il secondogenito di Parasite dopo Squid Game: ecco perché le serie TV coreane funzionano così bene

Tutti i concerti del 2022: il calendario aggiornato dei live italiani più attesi, confermati e non

Editor: Valentina Baraldi

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.