maneskin rolling stones
Musica

I Maneskin aprono il concerto dei Rolling Stones e conquistano Las Vegas: e ora?

Look a stelle e strisce, carisma e tanta energia: i Maneskin stregano Las Vegas dal palco dei Rolling Stones

«Hello Las Vegas! È un onore essere qui ed avere la possibilità di suonare sul palco della band più grande di sempre»: Damiano, il frontman dei Maneskin, sta ovviamente parlando dei Rolling Stones, la storica band che li ha voluti come spalla a Las Vegas.

Sembra incredibile, ma è vero: i Maneskin, band italiana nata da X Factor Italia, sono saliti sul palco di Mick Jagger, ricevendo il loro battesimo come leggende della musica contemporanea. Scintillanti nei loro costumi aderentissimi, i Maneskin hanno conquistato all’istante Allegiant Stadium di Las Vegas, riscaldando il pubblico per i Rolling Stones.

Cosa hanno cantato? E, soprattutto, quali saranno i passi successivi per i Maneskin? Ecco tutto quel che c’è da sapere sulla loro esibizione: video YouTube, prossime date e molto altro.

Il concerto: Maneskin e Rolling Stones sullo stesso palco

Sanremo, l’Eurovision, il Tonight Show di Jimmy Fallon e, ora, il palco dei Rolling Stones. «Possono conquistare il mondo?», si chiedeva quest’estate il New York Times. A pochi mesi di distanza, possiamo rispondere con un deciso sì. I Maneskin continuano a collezionare successi straordinari, che pochissimi artisti nella storia della musica italiana hanno sfiorato.

maneskin rolling stones
I Maneskin a Los Angeles

Ormai, il successo della band è internazionale. La vetrina dell’Eurovision, infatti, ha proiettato le hit del gruppo in tutto il mondo: le note di I wanna be your slave sono riecheggiate da Parigi a New York, fino a Las Vegas, dove aspettava Mick Jagger.

L’annuncio che ha scioccato (ma, in fondo, non troppo) l’intera Italia è arrivato proprio da Jimmy Fallon. Oltre ad aver annunciato due incredibili concerti su suolo americano, il 27 ottobre a New York el’1 novembre a Los Angeles, il conduttore del Tonight Show ha svelato il gran finale del tour statunitense dei Maneskin. L’opening del concerto dei Rolling Stones.

La scaletta dell’opening: cosa hanno cantato i Maneskin a Las Vegas? Ecco il video

Con la sicurezza e, ammettiamolo, l’arroganza che ha sempre contraddistinto la band, i Maneskin sono saliti sul palco dell’Allegiant Stadium di Las Vegas in assoluta scioltezza. Fasciati nei loro look a stelle e strisce, Damiano, Victoria, Ethan e Thomas erano pronti a conquistare anche Las Vegas.

maneskin rolling stones
Gli outfit dei Maneskin

Quando si abbassano le luci, però, l’emozione è palpabile. Damiano dà inizio alle danze, con In nome del Padre e Zitti e Buoni. Ma è con Beggin, la cover dei Four Seasons trasformata dai Maneskin in un nuovo disco di platino, che il pubblico si scioglie. Damiano è disinvolto come sempre, mentre dietro di lui gli altri Maneskin suonano per 45 minuti con l’energia di sempre. 

Seconda nella scaletta dei Maneskin, c’è poi MAMMAMIA, altra hit in vetta alle classifiche statunitensi. Chiudono, infine, con I Wanna Be Your Slave, «la nostra canzone preferita», con una sentita dedica a Iggy Pop. 

Un successo senza precedenti: i 65 mila spettatori dei Rolling Stones hanno applaudito i Maneskin con lo stesso calore che hanno riservato alla band di Mick Jagger. Non a caso, quest’ultimo non ha perso l’occasione di ringraziare personalmente i Maneskin. 

Ecco il video.

E ora? I prossimi passi dei Maneskin

I commenti, a fine concerto, sono entusiastici. Sui social, c’è chi scrive semplicemente «Amazing boys», e chi si sbilancia esclamando «Ero venuto per i Rolling Stones, ma ho scoperto di essere qui per il chitarrista dei Maneskin!». Anche lo stesso Mick Jagger, ha dedicato ai Maneskin un post Twitter dal suo profilo ufficiale.

Alla fine di quella che i Maneskin hanno definito «il ricordo migliore di sempre», dunque, la domanda che si fanno in molti è una sola. Cosa faranno dopo?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Måneskin (@maneskinofficial)

Quel che è certo è che i Maneskin hanno ormai riscattato la musica italiana da ogni suo stereotipo, diventando a tutti gli effetti un gruppo internazionale. La critica americana ne ha sancito il successo, paragonandoli a molti gruppi europei di successo. Dopo New York, Los Angeles e Las Vegas, le possibilità sono infinite.

Il “Loud Kids on Tour”, il tour europeo dei Maneskin, avrà inizio con l’anno nuovo. La prima data sarà quella di Londra, dove i Maneskin si esibiranno live il 6 febbraio 2022.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Måneskin (@maneskinofficial)

Prima di partire, però, i Maneskin torneranno negli States per partecipare al festival di “iHeart Radio ALTer Ego”, che si terrà a gennaio a Los Angeles. Per l’occasione, affiancheranno band del calibro dei Coldplay, degli Imagine Dragons e dei Twenty One Pistols.

Leggi anche:

Maneskin, l’annuncio shock da Jimmy Fallon: apriranno il concerto dei Rolling Stones

I Maneskin trionfano all’Eurovision 2021: rock never dies

Editor: Valentina Baraldi

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *