Harbin, festival del Ghiaccio
Eventi,  Spettacolo

IL FESTIVAL DEL GHIACCIO DI HARBIN

Torna il 5 gennaio ad Harbin, in Cina, l’International Ice and Snow Sculpture Festival. Come ogni anno si prospetta uno spettacolo straordinario.

Il Festival Internazionale del ghiaccio e della neve di Harbin, arriva alla sua 33ª edizione. Protagoniste le sculture di ghiaccio, i giochi di luce e quasi 1 milione di visitatori.

Harbin è una cittadina della provincia nordorientale di Heilongjiang al confine con la Siberia che dal 1985, ogni anno, si trasforma in una vera e propria città di ghiaccio. Un parco a tema su una superficie di 800.000 metri quadri dove 8000 scultori provenienti da ogni parte del mondo realizzano opere spettacolari interamente fatte di blocchi di acqua ghiacciata.

 

Festival di Harbin
Una delle magnifiche sculture di neve

 

Il festival dura circa un mese e gli artisti lavorano blocchi di ghiaccio da una tonnellata e mezza l’uno estratti dal fiume Soughua. Realizzano sculture, figure storiche e luoghi come la perfetta riproduzione della Piazza Rossa di Mosca e del Tempio del Paradiso di Pechino. Ma anche monumenti come la Torre di Pisa, animali e personaggi dei cartoni animati.

L’atmosfera magica e surreale, oltre che dalle meravigliose sculture di ghiaccio, è data da installazioni luminose, giochi di luce e laser.

Harbin si trasforma così in un luogo meraviglioso e tutto da scoprire, grazie anche ai suoi inverni lunghi e rigidi e a temperature che possono raggiungere i -38º C.

All’interno della manifestazione, nata nel 1963 ma rimasta ferma per molti anni a causa della rivoluzione culturale, è presente anche il Festival delle lanterne di ghiaccio.

La tradizione risale a circa 3 secoli fa quando i contadini locali e i pescatori utilizzavano le lanterne di ghiaccio come luci esterne durante i mesi invernali. Un secchio contenente acqua veniva lasciato all’aperto tutta la notte per ricavarne un blocco ghiacciato. Questo veniva quindi scolpito all’interno per potervi inserire una candela che illuminasse ma fosse comunque riparata dal vento.

Il Festival del Ghiaccio e della Neve di Harbin ospita al suo interno due aree tematiche. La Sun Island (Isola del Sole), l’area costituita da enormi sculture di neve, e L’Ice Snow World (il Mondo della Neve e del Giaccio), in cui, specialmente di notte, è possibile ammirare edifici di ghiaccio, pattinare, sciare, arrampicarsi e giocare a golf.

La città di ghiaccio  è interamente visitabile perché gli ambienti interni vengono riscaldati per arrivare a una temperatura di 0°C. Lo spettacolo più interessante è dalle 16.30 in poi quando, al calar del sole, iniziano i meravigliosi giochi di luci colorate e fuochi d’artificio, accompagnati da installazioni led e laser.

Per chi non si accontenta, per tutta la durata del festival, sarà inoltre possibile praticare ice sailing (la navigazione sul ghiaccio).

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!