Moda

Jane Birkin contro Hermès

L’attrice e cantante inglese Jane Birkin ha chiesto che il suo cognome venga rimosso dalle borse fatte di pelle di coccodrillo della celebre maison Hermès. La Birkin è una borsa cult in tutto il mondo, ma l’attrice ha chiesto di rimuovere il suo nome dalla Birkin Croco, finché non adotterano gli standard internazionali per la produzione di queste borse. La Birkin è stata creata nel 1984, e con la Kelly, che prende il nome da Grace Kelly, sono due borse iconiche nel mondo della moda. Il prezzo è attorno le 20.000 sterline, ma molti sono disposti a pagarla di più pur di non dover aspettare mesi: la lista d’attesa è infatti impressionante.

La Birkin si è decisa a fare questo appello dopo aver visto un video della PETA(People for Ethical Treatment of Animals) in cui Joaquin Phoenix fa da testimonial e mostra l’atroce violenza che viene subita dai rettili catturati per trasformarne la pelle in rivestimento di borse e scarpe e accessori. Da Hermès rispondono che le pelli usate per i loro prodotti non vengono dai coccodrilli uccisi in quel video girato in una fattoria del Texas, e che rinforzeranno i controlli sui metodi usati dai loro operai.

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!