Kill Bill film
Spettacolo,  TV

Kill Bill in TV stasera: 3 cose che non sapevi sul film

Kill Bill, vol. 1 e 2 in TV stasera, 16 Marzo: quando e dove vedere il film completo. 3 cose che non sapevi sul capolavoro di Quentin Tarantino

Kill Bill di Quentin Tarantino torna tra i film del palinsesto TV di stasera, martedì 16 Marzo. Entrambi gli episodi, vol.1 e vol. 2, andranno in onda di seguito su Paramount Channel, canale 27, dalle 21.10. I due capitoli, usciti rispettivamente nel 2003 e nel 2004, costituiscono un continuum narrativo; la divisione fu dovuta a motivi di praticità, a causa dell’elevato minutaggio. Nel cast troneggia Uma Thurman, il cui personaggio, la Sposa, intraprende una vendetta spietata contro la setta di assassini, capeggiata dal famigerato Bill (David Carradine), che l’ha tradita tentando di ucciderla tempo addietro. Da qui il significato del titolo; prima di arrivare a lui, però, dovrà vedersela con i suoi temibili seguaci. Il film è diventato un cult del cinema moderno e uno dei più amati dai fan di Tarantino, i quali possono sperare in un possibile sequel.

 

Uma Thurman e David Carradine

 

Ma, in attesa di rivederlo in TV, sapete davvero tutto sul Kill Bill? Ecco una selezione di 5 curiosità che probabilmente vi erano sfuggite.

  1. Kill Bill, in tv il film manifesto del pulp di Tarantino

Si sa, sangue e violenza sono la cifra stilistica che ha reso Tarantino famoso in tutto il mondo, nonché uno dei registi più amati dal pubblico giovane. Dallo stesso Pulp Fiction a Django Unchained, sono tantissimi i suoi film in cui il fattore pulp la fa da padrone, ma nessuno ha finora raggiunto i livelli di Kill Bill. Combattimenti all’ultimo respiro e lotte senza regole sono il fil rouge della pellicola e tengono lo spettatore costantemente col fiato sospeso. Pensate che, per le riprese dei due volumi, sono stati utilizzati ben 1700 litri di sangue finto!

 

Uma Thurman

 

  2. Cosa c’entra Kill Bill con il Mago Forest?

Se conoscete il comico Michele Foresta, in arte Mago Forest, vi ricorderete senz’altro anche la canzone con cui entrava in scena sul palco di Zelig. Per molti degli anni in cui il prestigiatore ha intrattenuto al famoso cabaret milanese, Woo Hoo, della band 5.6.7.8’s, è stato il segnale a cui tutti associavano il suo arrivo, ironico e travolgente. In pochi sapranno che quella canzone, dal ritmo inconfondibile e praticamente priva di lyrics, venne scritta proprio per la colonna sonora di Kill Bill vol.1. Fra gli altri brani celebri che troviamo nel film, ci sono anche Bang Bang di Nancy Sinatra e Don’t Let Me Be Misunderstood di Santa Esmeralda.

 

3. Come un paio di scarpe ha salvato Asics

All’inizio degli anni 2000, Asics, il noto marchio giapponese di articoli sportivi, non navigava in buone acque, a causa della bolla speculativa che investì il mercato nipponico nel decennio precedente. Fu allora che i designer decisero di puntare sulle scarpe da basket retrò, con buone risposte dall’Europa. Il contributo decisivo al rilancio arrivò con la sponsorship di Kill Bill vol. 1, dove, in una celeberrima sequenza, Uma Thurman indossa un modello Tai-Chi di scarpe Asics. L’outfit giallo e nero ha fatto storia, e la reputazione dell’azienda è schizzata alle stelle. Grazie, Quentin.

 

Il look iconico di Uma Thurman

 

Leggi anche:

PULP FICTION – STASERA IN TV IL CULT DI TARANTINO

THE HATEFUL EIGHT L’OTTAVO FILM DI QUENTIN TARANTINO

BASTARDI SENZA GLORIA IN USCITA SU NETFLIX IL 23 OTTOBRE

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *