lucio dalla morte
Musica

La notizia della morte di Lucio Dalla: 1 marzo 2012, 10 anni fa

La notizia della morte di Lucio Dalla: 1 marzo 2012, 10 anni fa – Il ricordo del grande artista

Come un fulmine al ciel sereno o una scarica di pioggia gelata nel sereno giunse la notizia della morte di Lucio Dalla: il cantautore bolognese, classe ’43, scomparve a soli 68 anni stroncato da un infarto il giorno 1 marzo 2012, 10 anni fa.

Leggi anche: Le canzoni di Lucio Dalla diventeranno un musical

La notizia della morte di Lucio Dalla

E’ morto in Svizzera Lucio Dalla. Il cantautore, che doveva iniziare un tour da Motreaux, è stato stroncato da un infarto. Il 4 marzo 2022 avrebbe compiuto 79 anni.

Secondo quanto riferito dal suo entourage non c’era stata nessuna avvisaglia prima del malore: “Stava benissimo – riferisce all’AGI il suo entoruage della Midas Promotion, che lo accompagnava nella tournee in Svizzera -. Ieri sera il concerto a Montreux era andato bene e Lucio era contento. E’ rientrato in albergo, questa mattina ha fatto normalmente colazione, poi ha avuto un attacco di cuore fulminante, non c’e’ neanche stato il tempo di tentare di soccorrerlo”.

La morte di Lucio Dalla ha lasciato dunque nello sconcerto generale.

Il ricordo del grande cantautore

Tra le molte personalità del mondo dello spettacolo e della politica che hanno voluto ricordare Dalla, si era espresso anche il Presidente Giorgio Napolitano: “Autore e voce forte e originale, che ha contribuito a rinnovare e a promuovere la canzone italiana nel mondo. E’ stato un artista amato da tanti italiani di diverse generazioni. E a me personalmente è caro il ricordo dei nostri incontri, e dell’ultimo, a Bologna, per una iniziativa di beneficenza, ritrovando in ogni occasione la schiettezza e delicatezza del suo tratto umano”.

Anche Samuele Bersani, lanciato da Dalla nei primi anni ’90, lo ha voluto ricordare con affetto dopo la triste morte: “Sono sconvolto. Ho appena saputo di aver perso il mio grande Maestro, un Amico unico con cui potevo confrontarmi e imparare da oltre 20 anni. La sua poetica e la sua musica sono il vero motivo per cui da bambino ho scelto di voler fare il cantautore ed e’ grazie a Lucio se poi ho potuto sparare le mie prime cartucce. Al momento non ho altre parole, ma vi ringrazio di cuore per i messaggi che mi state facendo arrivare”.

Il pubblico italiano lo aveva visto al Festival di Sanremo in cui ha accompagnato, come direttore d’orchestra, Davide Carone con Nanì.

Un omaggio al grande artista si è celebrato anche al Festival di Sanremo 2020: Sanremo 2021- 4 Marzo omaggio Lucio Dalla 5 canzoni piu belle

Leggi anche

LUCIO DALLA: QUELLA SERA A BOLOGNA CON CARMELO BENE

UNA STORIA DA CANTARE LUCIO DALLA

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!