forze speciali inglesi
News

Le forze speciali inglesi a Kiev per addestrare i soldati ucraini. Negato l’ingresso in Russia a Boris Johnson

Boris Johnson e altri 10 ministri inglesi non potranno più entrare in Russia. Il Times rivela che le forze speciali inglesi sono a Kiev per addestrare i soldati ucraini

Le forze armate speciali addestrano i soldati ucraini: la notizia arriva dalla testata britannica The Times ed è stata confermata anche da alcuni ufficiali ucraini. Se la notizia dovesse essere confermata, sarebbe la prima volta dall’inizio del conflitto in cui si registrerebbe la presenza di militari Nato sul suolo ucraino.

La Russia vieta l’ingresso a Boris Johnson e ad altri dieci ministri britannici.

Forze speciali dell’esercito inglese a Kiev per addestrare soldati ucraini

Nelle ultime due settimane le forze speciali dell’esercito del Regno Unito sarebbero state a Kiev per addestrare i militari ucraini.

In particolare le truppe inglesi avrebbero insegnato come utilizzare alcuni tipi di armi, come i razzi anti-carro Nlaw.

Non è ancora chiaro quanti soldati inglesi si siano mossi verso Kiev, ma il Times parla di due sessioni di addestramento, una organizzata la scorsa settimana e un’altra la settimana precedente.

La fonte della notizia sarebbe Yiriy Myronenko, un capitano alla guida di un battaglione che si trova nella periferia di Kiev.

Mosca vieta l’ingresso in Russia a Boris Johnson e ad altri 10 ministri britannici

La Russia ha annunciato il divieto di ingresso nel paese al primo ministro britannico, Boris Johnson e a dieci altri esponenti del suo governo.

«Questo passo è stato compiuto in risposta alla sfrenata campagna informativa e politica di Londra volta a isolare la Russia a livello internazionale e a creare condizioni per strangolare la nostra economia» così una nota del ministero degli Esteri russo Sergey Lavrov riportata dall’agenzia di stampa Reuters.

Tra questi il vice primo ministro e ministro della Giustizia, Dominic Raab, i ministri degli Esteri e della Difesa, Elizabeth Truss e Ben Wallace. Il divieto di ingresso in Russia riguarda, inoltre, l’ex premier, Theresa May.

La lista comprende anche i ministri Grant Shapps, ministro dei Trasporti, Priti Patel, ministro dell’Interno, Rishi Sunak, cancelliere dello Scacchiere, Kwasi Kwarteng, ministro dell’Energia, Nadine Dorries, ministro della Cultura e del digitale, James Heappey, sottosegretario per le Forze armate.

Ci sono inoltre la premier scozzese Nicola Sturgeon e la procuratrice generale Suella Braverman.

soldati inglesi

 

Editor: Vittoria Ferrari

 

Leggi anche:

Continua la strage tra le vie ucraine: trovati i corpi di 900 civili

CIA: non possiamo prendere alla leggera le minacce della Russia sul possibile uso delle armi nucleari

La Russia minaccia di schierare i missili nucleari nel Baltico in caso di adesione alla NATO di Finlandia e Svezia

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.