sfilate emergenti Milano
Moda

Le sfilate dei brand (emergenti e non) che faranno il loro esordio alla Milano Fashion Week 2022

La moda donna torna a Milano: le sfilate e i brand (più o meno emergenti) che faranno il loro esordio alla Milano Fashion Week 2022

É ufficialmente iniziata la Milano Fashion Week dedicata alla moda femminile del prossimo autunno inverno 2022/2023. Un calendario ricco di eventi che sancisse il ritorno ufficiale della moda a Milano. Tanti brand hanno deciso di tornare in Calendario, dopo anni in cui il concetto di settimana della moda sembrava essere stato messo in discussione. É davvero utile riunire visioni, estetiche e messaggi diversi nella stessa settimana? Direi di si. Oltre ai nomi che hanno scritto la storia del Made in Italy, la fashion week è un occasione per accendere i fari sui talenti emergenti che nell’ultimo anno hanno catalizzato l’attenzione del sistema, sottolineando come il nostro Paese sia attualmente culla di talenti visionari, riconosciuti a livello globale.

Milano Fashion Week sfilate emergenti
Brand emergenti : Marco Rambaldi

 

Nel Novembre del 2021 un articolo del Financial Times parlava dei designer che guidano il Rinascimento della moda italiana, protagonisti di una rinascita creativa che ha risvegliato un senso di comunità mancante nel sistema moda italiano. 

Le sfilate dei brand (emergenti e non) per la prima volta alla Milano Fashion Week 2022

AC9: 23 febbraio 2022 alle ore 16:00

 AC9 brand fondato da Alfredo Cortese. Femminilità moderna e stile quasi architettonico. Silhouette essenziali, pochi mix di colori e stampe quasi assenti. Influenze dalla musica e dalle dive rock degli anni Novanta. Una semplicità visiva, che non viene ingabbiata nel concetto di stagionalità, ma trova la sua espressione nello studio dei volumi e nelle linee minimali. 

ANDREADAMO: 23 febbraio 2022 ore 19:00 

Brand fondato nel 2020 da Andrea Adamo. Calabrese classe 1984, Andrea Adamo ha rivoluzionato il concetto di maglieria, che diventa grazie a lui  strumento per la diffusione di messaggi di inclusività e di superamento di ogni pregiudizio. L’estetica del nudo, la maglieria second skin e le tonalità che celebrano tutta la palette dei toni della pelle.

ONITSUKA TIGER: 25 febbraio ore 14:00 

Onitsuka Tiger è un brand di calzature sportive e abbigliamento giovane nato nel 2000 e ispirato ai modelli degli anni ’60 e ’70. Ai modelli-base storici, si è pensato di combinare innovativi elementi tecnici e materiali di qualità, con richiami ideali alla Pop Art e alla cultura teenager degli anni ’60.

PALM ANGELS: 25 febbraio 2022 ore 20:00

Tra le sfilate in calendario il 25 febbraio c’è Palm Angels, ma definirlo brand emergente non sarebbe corretto. Il brand fondato da Francesco Ragazzi nel 2015 è infatti una realtà consolidata e apprezzata nel panorama. Ragazzi, con un passato da Moncler, decide di raccontare la la cultura e lo stile delle community di skater attraverso un libro fotografico edito da Rizzoli, con la prefazione di Pharrel Williams. È un successo e il progetto fotografico si trasforma in una collezione di t-shirt, felpe e tracksuit unisex presentata a Parigi per la Fall Winter 2015: nasce così Palm Angels. 

TOKYO JAMES: 26 febbraio 2022 ore 18:00 

Tokyo James stilista anglo-nigeriano, fonda l’omonimo marchio nel 2015. Nelle collezioni di Tokyo James emergono le contaminazioni dei viaggi tra Londra e Lagos. Le sue collezioni enfatizzano la tradizione sartoriale di Saville Row e infrange le regole del vestire con scelte tessili non convenzionali: tessuti audaci, texture e silhouette strutturate creano una moda irriverente. Fonde il vecchio con il nuovo, l’Africa e l’Europa, la semplicità e la complessità, il bene e il male.

AMBUSH: 26 Febbraio 2022 ore 19:00 

Marchio fondato nel 2008 dalla coppia di origine coreana Yoon e Verbal. Ambush nasce inizialmente come linea sperimentale di gioielli ispirata all’America degli anni ’50 e alle sottoculture giovanili. Debutta a Parigi nel 2015 e il successo riscosso è stato tale per cui, già l’anno successivo, il duo decide di lanciare anche la linea di prêt-à-porter e di inaugurare il primo flagship store a Shibuya.

Nelle collezioni di Ambush l’estetica futuristica si mischia con la cultura giapponese, il tribalismo con un design minimalista orientale.

FERRARI: 27 febbraio 2022 ore 10:30

Dopo la sfilata di giugno 2021, Ferrari si prepara al suo debutto ufficiale in Calendario. Il marchio del cavallino, diretto da Rocco Iannone arricchisce e traduce il portfolio della casa automobilistica. In passerella, i capi riproducono le caratteristiche ergonomiche delle automobili, con uno sguardo attento sulla sostenibilità grazie alla creazione di abiti con materiali riciclati e con pellami di una filiera certificata cruelty free.

Tra le sfilate brand emergenti di questa Milano Fashion Week 2022, arriva anche Ferrari. Anche per questa nuova collezione continua la reinterpretazione dei codici del marchio del cavallino. In un’ambientazione alla Matrix con una passerella quasi infinita, sfilano i capi di Ferrari. Ne primi look, il rosso è un dettaglio che fa la differenza in borse e accessori. Un contrasto su total look monocromatici neri e grigi. Tornano ancora una volta i colori primari, ormai simbolo identitario del marchio e la sperimentazione di tessuti tecnici in chiave “fashion”. Emerge con forza la componente tech della collezione nello studio e nella combinazione di tessuti, soprattutto nella maglieria. A differenza della scorsa collezione, però, lo stilista Rocco Iannone, sperimenta di più con dettagli in glitter, trasparenze e lavorazioni lamè.

CORMIO: 27 febbraio ore 16:00 

È il 2019 quando Jazebelle Cormio decide di fondare il brand made in Italy che, tra tradizione e contemporaneità, rielabora l’estetica del mondo tirolese austriaco. Dallo spirito playful ed ironico, Cormio rielabora l’estetica tirolese.

Un mood giocoso e folkloristico, con un focus particolare sulla maglieria che costituisce il 70% della produzione. E poi l’attenzione alla sostenibilità, il brand predilige infatti l’utilizzo di materiali di scarto e filati eco-friendly.

ANYE RECORDS: 27 febbraio 2022 ore 19:00

Linea del marchio Aniye By, fondato nei primi anni 2000 nel piccolo comune di Carpi, vicino Firenze,  da Vannis Marchi, Amministratore Delegato, e Alessandra Marchi, Direttore Creativo. Di proprietà di Depeche S.r.l., ha uno stile molto casual e giovanile. Oggi Aniye By è presente in circa 500 multibrand in Italia e 150 all’estero. 

HAN KJØBENHAVN: 27 febbraio 2022 ore 20:00 

Nato come marchio di occhiali, Hans Kjøbenhavn nasce da un’idea di Jannik Wikkelsø Davidsen nel 2008. Hans Kjøbenhavn ha sede a Copenaghen e progressivamente ha espanso la sua offerta nell’abbigliamento. Le collezioni di abbigliamento maschile sono ispirate alla cultura danese, alle uniformi militari, agli abiti sportivi, e anche  all’abbigliamento di lavoro vintage che utilizza materiali moderni come il neoprene, il nylon leggero e la fusione di vecchi e nuovi.

di Flavia Iride

Leggi anche:

Capasa Milano inaugura la Milano Fashion Week AI 22/23

Il Calendario della Milano Fashion Week febbraio 2022: la moda è tornata a Milano 

Vitelli, il brand che reinventa la maglieria

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *