Brittney Griner cestista
Attualità,  Sport

L’ex cestista di team USA, Brittney Griner è libera e chiede aiuto per il militare Paul Whelan

L’epilogo della vicenda rende giustizia all’ex cestista. L’ex cestista Brittney Griner è tornata in USA grazie a uno scambio di prigionieri.

Joe Biden, e gli Stati Uniti, hanno fatto canestro. Canestro come esattamente faceva la cestista Brittney Griner per tutta la carriera. Ieri,  8 dicembre, la cestista classe 1990 è potuta tornare a casa. Adesso inizierà un processo in tre fasi per ridefinire la pena.

La storia della cestista Brittney griner

Nel Febbraio 2022 è stata arrestata all’aeroporto di Mosca e detenuta per possesso illegale di olio di Hashish.
Dopo essere stata in custodia cautelare, la moglie Cherelle Griner ha sporto denuncia portando la vicenda alla stampa. Joe Biden ha promesso che avrebbe provato a riportare a casa l’ex cestista dei Phoenix Mercury e della nazionale.

Nell’Agosto del 2022, dopo 140 giorni di custodia cautelare in carcere, arriva la sentenza: 9 anni di reclusione e un milione di rubli come multa (per capirci, circa 15.730 euro).

Dopo mesi di trattativa il commander in chief Joe Biden ha ottenuto lo scambio (non equo) con Viktour Bout, the merchant of death. Viktor Bout era stato condannato negli USA a 25 anni di reclusione per traffico internazionale d’armi e la sua storia di criminale fu anche ripresa nel film “lord of war” con Nicholas Cage . E così Putin ottiene uno delle sue spie, probabilmente uomo di fiducia mentre Biden ottiene “solo” la cestista ma non riesce a ottenere l’ingiustamente carcerato marine Whelan. Dal 2018 intrappolato in Russia.

Il ritorno in USA della cestista Brittney Griner e la richiesta per Paul Whelan

Adesso Brittney, icona gay e sostenitrice della comunità LGBT, dovrà sottoporsi al processo, ma almeno è tornata nel suo paese e non dovrà più subire quegli abusi disumani. Nella speranza che anche il marine Whelan possa presto tornare in patria. La giocatrice, dopo due settimane dal rientro, ha chiesto in una lettera rivolta alla presidenza di aiutare anche il marine Whelan, vittima ancora incarcerata nelle disumane prigioni russe

 

Editor: Tommaso Mauri

 

Leggi anche:

Wnba: Lorela Cubaj scelta dai New York Liberty al Draft!

Mondiale Qatar 2022: focus, analisi e commenti sulle prime due partite dei quarti di finale

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *