marco pesatori
Lifestyle

Marco Pesatori, dall’oroscopo al suo primo romanzo

Marco Pesatori, astrologo di Vogue e scrittore. Ecco chi è uno dei volti più noti dell’astrologia italiana

Astrologo e scrittore, Marco Pesatori è forse una delle figure più emblematiche e rappresentative del mondo divinatorio italiano. Laureato in Lettere all’Università Statale di Milano e con un percorso presso il Monastero Zen Soto, si occupa della rubrica quotidiana dell’Oroscopo di Vogue.it. Ma chi è l’uomo dietro lo zodiaco?

Marco Pesatori, tra il Gruppo Fluxus e il Monastero Zen

Marco Pesatori nasce a Milano il 7 luglio 1952, sotto il segno del Cancro. Comincia ad occuparsi di poesia negli anni ’60 e, nel 1967, porta alcuni suoi scritti a Fernanda Pivano, che lo incoraggia e invita più volte a casa sua. Nei primi anni ’70 entra in contatto col Gruppo Fluxus e appare tra i collaboratori dei primi tre numeri della rivista Alphabeta, che sarebbe stata poi diretta da Umberto Eco, Paulo Volponi, Francesco Leonetti e Gianni Sassi. Con quest’ultimo inizia una grande amicizia e una collaborazione nella Cooperativa Intrapresa, di cui è stato, fino al 1983, responsabile alle relazioni pubbliche.

Si occupa inoltre della produzione musicale dell’etichetta Cramps, grazie alla quale conosce artisti come Area, Eugenio Finardi e John Cage e l’organizzazione di grandi eventi come Milano Poesia o il concerto 24 Ore Satie. Grazie a questo ambiente intellettualmente stimolante, conosce diversi poeti americani, come Allen Ginsberg e Lawrence Ferlinghetti. Nel 1977 ha esposto a Milano e Urbania i “non-lavori” in cui metteva pennelli, matite, pennarelli, tempere e altri strumenti davanti a delle tele bianche. La sua idea era infatti che lo spettatore doveva fare da sé l’opera d’arte. Alla fine dello stesso anno, ripudia la sua produzione poetica precedente e inizia a studiare presso il Monastero Zen Soto diretto dal Maestro Riusuy Zensen, dove rimane fino al 1983. Comincia anche a studiare la psicoanalisi, e si sottopone anch’egli ad un’analisi junghiana.

marco pesatori
Marco Pesatori

L’astrologia è sempre stato uno dei suoi grandi interessi, ma l’ha sempre vissuta come una via di mezzo tra un gioco e una vera e propria passione. Negli anni ’80 ha quindi messo in evidenza l’importanza dei pianeti lenti, che fino a quel momento erano visti solo come corpi celesti misteriosi. È stato il primo a evidenziare l’importanza di Plutone, ad esempio, che proprio da questo decennio viene indagato come “desiderio del corpo”. Nettuno viene visto invece come “ideale dell’Io, forma” e ambito del “mentale”, mentre Urano chiude la triade come sintesi dialettica della contrapposizione tra corpo e mente.

L’astrologia, la collaborazione con le riviste e il suo primo romanzo

Nel 1985 pubblica quindi il suo primo libro sull’astrologia, Sotto il segno del pallone, che ebbe molto successo e interessò sia il mondo astrologico che quello del calcio. Grazie a questo volume, ha collaborato con grandi nomi, come il Guerin Sportivo diretto da Italo Cucci e la rivista Astra. Tra le altre riviste con cui ha collaborato si notano Marie Claire, Sirio, Vogue. Lisa Morpurgo ha inoltre recensito il suo libro, facendo così nascere tra i due un’amicizia decennale.

Alla fine degli anni ’80 iniziano le prime lezioni e riunioni del workshop Minima Astrologica, da cui nascono nove volumetti. Qui l’astrologia non era solo impeccabile conoscenza tecnica, ma era intimamente legata col sapere psicanalitico junghiano, freudiano, lacaniano e reichiano. Inoltre gli studi raccolti parlavano della relazione tra astrologia, psicanalisi, arte, letteratura e filosofia orientale.

marco pesatori
Il trigono del Sole

Dal 1989 Marco Pesatori si occupa della rubrica astrologica di Vogue Italia e, nel 1999, pubblica Astrologia del Novecento, il primo libro in Italia che si occupa di astrologia storica e generazionale. Negli anni Novanta collabora con diverse riviste, italiane e straniere, programmi televisivi e radiofonici e partecipa a diversi congressi in diversi paesi europei e non. Dal 2003 cura la rubrica astrologica su D Repubblica delle donne: il suo oroscopo è definito “filosofico-magico-dadaista” ed è molto amato. Internazionalmente collabora con Marie Claire Korea e Vogue Japan. Dal 2009 collabora con Rai Radio 2, per la quale conduce il programma Astrologica. Nel programma propone un’astrologia spettacolare, simpatica ma anche colta e profonda. La collaborazione si conclude nel 2013, ma dal 2014 Pesatori lavora regolarmente con Rai Radio 1.

Nel suo catalogo si contano una ventina di pubblicazioni, tra cui il suo primo romanzo, Il trigono del sole, pubblicato nel 2016 per Feltrinelli.

 

Leggi anche:

Lo Zodiaco in musica. L’oroscopo di Marco Pesatori

Oroscopo aprile 2021: tutte le canzoni per ogni segno zodiacale

Oroscopo Pesatori: qual è il tuo atto magico?

 

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.