margherita hack
Arte,  Mostra

Margherita Hack, una statua dedicata a lei a Milano: i progetti di 8 donne

Margherita Hack, una statua dedicata a lei a Milano: i progetti di 8 donne

Si tiene dal 19 gennaio al 13 febbraio 2022, presso la Casa degli Artisti di Milano, la mostra Una scultura per Margherita Hack. E’ una rassegna organizzata da Fondazione Deloitte, in collaborazione con Casa degli Artisti e con il supporto del Comune di Milano – Ufficio Arte negli Spazi Pubblici. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di donare alla città di Milano la prima scultura su suolo pubblico dedicata a una storica figura femminile, Margherita Hack (Firenze, 1922 – Trieste, 2013). Astrofisica, accademica e brillante divulgatrice scientifica del ventesimo secolo. Il progetto di realizzazione è già partito e la scultura sarà inaugurata a giugno del 2022 in occasione del centenario della sua nascita.

La mostra: le protagoniste, la scultura

L’esposizione presenta al pubblico i testi, i disegni, i rendering e le maquette che illustrano gli 8 progetti proposti per omaggiare l’astrofisica. Le artiste che hanno aderito all’invito, per concorrere con le proprie opere, sono: Chiara Camoni, Giulia Cenci, Zhanna Kadyrova, Paola Margherita. E ancora Marzia Migliora, Liliana Moro, Sissi e Silvia Vendramel.

Le scultrici hanno risposto alla sfida di progettare, ciascuna attraverso il proprio linguaggio, un’opera dedicata a Margherita Hack. Questa mostra vuole essere anche una riflessione sul concetto stesso di monumento e il suo rapporto con lo spazio pubblico. L’attesa è per il 9 febbraio, giorno in cui saranno annunciati il progetto vincitore, la menzione speciale e il luogo in cui, a giugno, la scultura verrà inaugurata.

hack mostra milano

Le iniziative delle 8 donne protagoniste di quest’iniziativa dedicata a Margherita Hack

Tutte si sono appassionate al progetto studiando la vita di Margherita Hack e cercando di entrare con lei in un colloquio intimo, diverso per ciascuna. Sissi la rappresenta che nasce dal vortice di una galassia e osserva l’infinito facendo cannocchiale con le mani. Paola Margherita ne coglie l’animo giocoso mentre si dondola su un treppiede che ricorda la base di un telescopio. Liliana Moro ha immaginato un plinto circolare da cui spunta a mezzobusto la scienziata, circondata dagli amati gatti.

Per Marzia Migliora un’installazione non figurativa: un piano percorribile in cemento che rappresenta con inserti di marmo e di luci la costellazione delle Cefeidi, primi astri studiati da Margherita. Mentre Chiara Camoni, affascinata dalla ricerca di Hack sulle stelle binarie, ha sdoppiato il monumento: un film e una scultura in materiali misti fusi e assemblati. E se Silvia Vendramel sceglie forme astratte in vetro, bronzo e alluminio, dove la luce incide diversamente secondo le ore del giorno, Giulia Cenci riduce invece il ricordo all’essenziale, scarnificando le sembianze. Poetica infine Zhanna Kadrikova: la sagoma di Margherita regge una torcia e illumina un disco di vetro blu, frammento di cielo stellato.

La mostra a Milano dedicata a Margherita Hack: dove e quando

La mostra a Milano dedicata a Margherita Hack vede protagoniste le 8 artiste sopraelencate. L’attenzione alla ricerca scientifica di Margherita Hack ma anche alla sua vita personale, alla coerenza delle sue scelte professionali, civili e politiche. Inoltre sarà dedicata all’impegno dimostrato per la divulgazione della scienza, il rapporto con lo spazio pubblico e un ripensamento dell’atto del ricordare. Questi sono elementi chiave che legano – seppure in modi diversi e con scelte anche distanti – i lavori presentati.

La mostra Una scultura per Margherita Hack è aperta al pubblico alla Casa degli Artisti di Milano (via Tommaso da Cazzaniga angolo corso Garibaldi 89A) dal 19 gennaio al 13 febbraio 2022, dal martedì alla domenica in orario 12.00-19.00 (lunedì chiuso). L’ingresso è gratuito, nel rispetto delle normative anti Covid-19 vigenti. Info e prenotazioni via email.

Leggi anche:

Classifica libri e dischi 2021: quali sono stati i più venduti dell’anno?

Milano classificata tra le 10 città d’arte da vedere nel mondo

Il mercato dell’arte nel 2021: anno record, tra Basquiat e Van Gogh

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.