Minari film
Cinema,  Spettacolo

Minari film candidato agli Oscar 2021: trama e dove vederlo

Minari film di Lee Isaac Chung, candidato al premio Oscar come Miglior Film: c’è già il trailer. Quando l’uscita in Italia?

Minari è fra gli otto candidati al premio come Miglior Film agli Oscar 2021. La pellicola del regista Lee Isaac Chung ha ricevuto altre 5 nominations dall’Academy e ha già trionfato ai Golden Globes come miglior film straniero. I giudizi sono ottimi e il film punta a replicare il colpaccio dell’anno scorso di Parasite al Dolby Theatre il 25 Aprile: ce la farà?

Scopriamo insieme trama, cast, trailer, data di uscita in Italia e dove vederlo.

Lee Isaac Chung

Minari, ecco la trama e il trailer del film: l’epopea di una famiglia coreana

All’uscita di Minari nelle sale americane, risalente all’11 Dicembre 2020, i paragoni con Parasite, il capolavoro di Bong Joon-ho, vincitore di ben 4 Oscar, è stato inevitabile. Anche quest’anno, infatti, siamo di fronte a un film con al centro le vicende di una famiglia coreana, nell’America degli anni ’80. Il regista, Lee Isaac Chung, è un americano di origine coreana, e la pellicola contiene scene in entrambe le lingue.

 

I protagonisti del film Minari sono i componenti della famiglia Yi (traslitterazione coreana per il cognome Lee, lo stesso del regista). Il padre di famiglia, Jacob (Steven Yeun), incarna perfettamente lo spirito dell’american dream, desiderando più di ogni altra cosa gestire una propria fattoria. Per inseguire il suo sogno, l’uomo si trasferisce con tutta la famiglia dalla California all’Arkansas, nel cuore dell’America rurale, dove cerca di avviare una nuova attività. La cosa, tuttavia, non è semplice: la moglie, Monica (Han Ye-ri), non è convinta del progetto, dato il già precario equilibrio economico della famiglia. Inoltre, l’arrivo della nonna Soon-ya (Yuh-Jung Youn) pone diversi interrogativi al piccolo David (Alan Kim), già alle prese con il difficile ambientamento nella cultura americana.

 

Alan Kim

Minari, un’accoglienza positiva per la creazione di Chung

A pochi mesi dall’uscita, Minari ha già ottenuto ottimi giudizi, sia di pubblico che di critica. Su Rotten Tomatoes, la pellicola ha ricevuto uno score di 98%, basato sul giudizio di 250 critici, e un gradimento di pubblico dell’89%. Ciò che viene maggiormente evidenziato nelle recensioni è il clima intimo e introspettivo di Minari, un film incentrato sul rapporto fra i membri della famiglia. I temi dell’immigrazione e dell’integrazione culturale sono affrontati in modo non scontato, giocando molto anche sulla metafora del cibo. Il minari del titolo del film, infatti, è un comune ortaggio coreano, che il padre Jacob vuole coltivare per provare a portare un po’ di Corea in Arkansas. E questa è anche la storia del regista Chung, cresciuto nei campi dell’Ozark a metà fra cultura americana e coreana.

Scena del film

Riconoscimenti e dove vedere il film

In linea con l’accoglienza del film, Minari ha già ricevuto diversi prestigiosi premi. A partire dal Gran Premio della Giuria al Sundance Film Festival di Salt Lake City, per arrivare al più prestigioso Golden Globe come Miglior film straniero. Ma non è finita. Minari ha ricevuto ben 6 candidature agli Oscar per l’edizione del 2021. Ecco quali sono:

  • Miglior Film 
  • Miglior Regista a Lee Isaac Chung
  • Miglior Attore Protagonista a Steven Yeun
  • Miglior Attrice Non Protagonista a Yoon Yeo-jeong
  • Miglior Sceneggiatura Originale a Lee Isaac Chung
  • Miglior Colonna Sonora a Emile Mosseri.

 

 

Qui potete scoprire tutte le altre candidature alle varie categorie degli Oscar 2021.

Il film Minari non è ancora uscito nelle sale italiane, date le chiusure dovute alla situazione pandemica. Al momento è disponibile in streaming sono negli USA. Per restare aggiornati sulla data d’uscita in Italia, seguiteci su MAM-e.it.

Leggi anche:

PREMI OSCAR ALL’ITALIA: ECCO TUTTE LE STATUETTE VINTE DAL BEL PAESE

THE FATHER: IL FILM CON ANTHONY HOPKINS VINCERÀ AGLI OSCAR 2021?

MANK: IL NUOVO FILM DI DAVID FINCHER DA OGGI SU NETFLIX

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *