Morto Leandro Lo
Sport

Morto, Leandro Lo: il pluricampione di jiu-jitsu brasiliano ucciso da un colpo di pistola

Morto, Leandro Lo: il pluricampione di jiu-jitsu brasiliano ucciso da un colpo di pistola

Leandro Lo, pluricampione mondiale di jiu-jitsu è morto all’età di 33 anni. Il lottatore brasiliano è stato ucciso a colpi di pistola in una lita esplosa a San Paolo, in Brasile.

Leandro Lo: una morte tragica e ingiustificata

Una tragedia colpisce il Brasile e tutto il mondo delle arti marziali. All’età di 33 anni è scomparso Leandro Lo, pluricampione di jiu-jitsu di nazionalità brasiliana. Leandro ucciso a colpi di pistola a San Paolo, in Brasile, in una festa che si teneva nel Clube Sirio, un locale della città.

Locale in cui il rinomato campione ha dovuto sedare una lite, avvenuta dopo lo spettacolo, che ha visto Leandro costretto ad immobilizzare un uomo per poter calmare la situazione iniziale. Situazione che è purtroppo degenerata in un’aggressione, in cui l’aggressore ha estratto la pistola e ha fatto partire un colpo.

Morto Leandro Lo

Leandro Lo è stato portato d’urgenza all’ospedale municipale di Saboya, nella zona sud di San Paolo, ma purtroppo senza risultati positivi. L’ennesimo caso di criminalità che causa vittime innocenti, e in questo caso propense a dare anche una mano.

Nel corso della sua lunghissima carriera nel jiu-jitsu Leandro Lo ha vinto otto volte il titolo di campione del mondo in questa arte marziale. L’ultimo risale al 2022, quando diventò il n°1 del mondo nella categoria dei pesi massimi leggeri, categoria nella quale aveva vinto anche il suo primo titolo in assoluto nel 2012. La sua bacheca dei trofei conta 28 medaglie d’oro, 7 medaglie d’argento e una sola medaglia di bronzo.

Uno sportivo che nell’arco di tutta la sua breve, ma intensa carriera si è concentrato su un solo ed unico obbiettivo: vincere.

Leggi anche:

Napoli e Chelsea in trattativa per la cessione di Kalidou Koulibaly

Tonali, infortunio: il centrocampista del Milan rischia 20 giorni di stop

Tabellone calciomercato Serie A 2022/2023: acquisti, cessioni e trattative

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.