Victor Wembanyama NBA
Sport

NBA draft, Victor Wembanyama è il giocatore più atteso del mondo: scopriamo chi è!

NBA, Victor Wembanyama è il miglior prospetto al draft NBA 2023 e il più atteso dai tempi di Lebron James. Scopriamo chi è!

“With the first pick of the 2003 NBA draft, the Cleveland Cavaliers select LEBRON JAMES… ”
Con queste parole Lebron James ha fatto il suo ingresso nella lega quasi vent’anni fa. Vent’anni dopo la lega basket americana si prepara ad accogliere un prospetto francese con lo stesso hype con cui hanno aspettato Lebron James.
Questo prospetto si chiama Victor Wembanyama ed è considerato il nuovo astro nascente dell’NBA, e del basket mondiale nonchè prima scelta assoluta del Draft 2023. Agilità e tiro di una guardia per 2,20 metri di altezza; un vero e proprio alieno, come l’ha definito il RE qualche giorno fa: scopriamone insieme la storia e le caratteristiche!

Victor Wembanyama NBA
la celeberrima copertina di sports illustrated del 2003

Chi è Victor Wembanyama

Il piccolo (si fa per dire) Victor Wembanyama nasce il 4 gennaio 2004 a Le Chesnay, in Francia, vicino a Parigi.

Da infante inizia a giocare a calcio come portiere e poi diventa judoka. A 4 anni la madre, ex giocatrice, lo porta sulla via della palla a spicchi per la gioia della Francia intera.

Cresce sportivamente nel Nanterre ’92, che lo preleva a 10 anni ma lo presta al Barcellona nel 2018 per il torneo U14 della Copa del Rey, dove inizia a far parlare di sè.

Dopo aver bruciato record su record nei vari campionati e mondiali giovanili, nel 2020-2021 fa il suo esordio in prima squadra con il Nanterre 92. Gioca 18 partite e viene nominato miglior giovane della stagione. L’NBA inizia già a sfregarsi le mani.

L’anno dopo passa all’ASVEL dove vincerà il titolo senza giocar la finale causa infortunio muscolare per poi andare al Metropolitans 92 dove gioca tuttora e dove sta dando spettacolo in questi giorni.

L’esibizione a Las vegas 2022

In questi giorni a Las Vegas, città capostipite dello sfarzo e dello spettacolo, si stanno disputando partite amichevoli di preparazione alla stagione e i Metropolitans 92 son stati invitati a partecipare.

2 giorni fa e stanotte hanno Wenbanyama e i suoi compagni hanno sfidato gli NBA G League Ignite dell’altro attesissimo prospetto Scoot Henderson, e il Francese ha dato spettacolo.

Nella sconfitta di 2 giorni fa e nella vittoria di stanotte ha letteralmente dominato la scena: 37 punti, 5 stoppate e 7 triple a segno nella sua prima apparizione in ambito americano, 36 punti, 11 rimbalzi, 4 assist e altrettante stoppate stanotte.

Che giocatore è Victor Wembanyama, il più incredibile prospetto dell’NBA draft

Un alieno, come l’ha definito Lebron James. Normalmente i cestisti di 2,20m stoppano, prendono rimbalzi e schiacciano da fermi. Basti pensare a Marjanovic o a Gobert, per capirne la tipolgia. Lui con quel corpo tira da 3 (9 triple in due partite), conduce la transizione, schiaccia, passa, segna in fade away, in allontanamento, da catch & shoot, dal palleggio. È letteralmente infermabile, un’unicum nella storia dello sport. C’è chi lo definisce un Giannis Antetokoumpo con tecnica, chi un Rudy Gobert con skill set offensivo, chi un Kevin Durant con 10 centimetri in più. È un’arma letale. La bomba atomica del basket.

Possibili difetti di Victor Wembanyama

Ne ha di difetti? In realtà no, ha solamente dei possibili punti interrogativi che non dipendono direttamente da lui.
Da quando ha 14 anni è conosciuto in tutto il mondo ed è insignito da questo flagello di Dio di essere il più grande prospetto NBA dai tempi del nativo di Akron, e ogni giorno che passa l’hype cresce sempre di più, aiutato da una digitalizzazione mondiale che lo seguirà passo per passo fino all’approdo in NBA. Bisognerà testarne la tenuta mentale, sarà all’altezza delle enormi aspettative?

Il secondo dubbio è sulla tenuta fisica: È un 2,21 metri che si porta appresso solo 95 kg. “Gracilino” in proporzione all’altezza con un fisico molto esile che potrebbe renderlo injury prone, come dicono oltre oceano.

Ma se la testa e il fisico reggeranno, preparatevi all’impatto: un alieno mai visto prima sta per sbarcare sulla galassia NBA.

Leggi anche:

Paolo Banchero prima scelta del draft 2022; Gabriele Procida ai Detroit Pistons. L’Italia è in Nba.

Serie A: Milan – Juventus, il big match della nona giornata. Analisi e commento!

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *