non sono una signora
Spettacolo,  TV

Non sono una signora: su Rai 1 l’omaggio a Loredana Bertè

Non sono una signora, la puntata di A Grande Richiesta dedicata alla signora del rock Loredana Bertè

Dopo una pausa per lasciar spazio al Festival di Sanremo, A Grande Richiesta torna sui palinsesti Rai per portare avanti le sue serate dedicate alla musica. Oggi, martedì 9 marzo, andrà quindi in onda la quarta puntata, dedicata a Loredana Bertè. Il titolo viene da una delle sue canzoni più famose, Non sono una signora, e ci permetterà di conoscere l’artista in maniera inedita.

Non sono una signora, l’omaggio di Rai 1 a Loredana Bertè

Dopo una puntata dedicata a San Valentino (Parlami d’Amore), una tutta per Patty Pravo e l’ultima con protagonisti i Ricchi e Poveri, finalmente siamo arrivati alla quarta puntata di A Grande Richiesta. Questa sera, 9 marzo, andrà quindi in onda Non sono una signora, uno speciale dedicato alla signora del rock italiano Loredana Bertè. La puntata sarà condotta da Alberto Matano, giornalista italiano che ha militato nel Tg1 e grande amico della cantante. Sarà quindi una puntata incentrata sulla celebrazione della Bertè, che ha compiuto 70 anni lo scorso settembre ma, a sua detta, “io me ne sento sempre 25“.

Si ripercorrerà quindi la carriera di Loredana Bertè, dalle sue origini nel piccolo comune di Bagnara Calabra fino alla fama. Il racconto non sarà però solo incentrato sulla sua carriera e le le sue canzoni, ma si vedranno anche le mode e tendenze che la Bertè ha creato nelle epoche che ha attraversato e in cui ha lasciato il segno. Molto importante è inoltre la modernità di Loredana, che non l’ha mai abbandonata e ancora oggi la fa apparire più giovane di tanti artisti delle nuove generazioni. Al centro saranno anche le sue provocazioni, impresse nella storia non solo della musica ma anche della società e del costume. Sarà insomma una celebrazione di una grande artista che ha saputo incidere sulla musica, sul lessico corrente e addirittura sull’immaginario collettivo.

non sono una signora
Loredana Bertè a Sanremo 2021

Sul palcoscenico saranno presenti, al fianco di Loredana Bertè, moltissimi ospiti legati in maniera professionale e personale alla diva. A cantare insieme a lei vedremo quindi Boomdabash, Gaetano Curreri, Zucchero, Clementino, Marcella Bella, Enzo Gragnianello e Giusy Ferreri. Assieme a loro ci saranno anche l’attrice Asia Argento e la conduttrice televisiva Serena Dandini. Non mancherà inoltre un omaggio alla sorella, Mia Martini, scomparsa prematuramente. La morte di Mimi ha infatti segnato profondamente la vita e la carriera della Bertè. L’artista le ha infatti dedicato diversi brani e, nei suoi concerti, ha interpretato alcune sue canzoni, come Almeno tu nell’universo e Minuetto.

Loredana Bertè a Sanremo 2021

Non sono una signora è stato annunciato ufficialmente da Loredana Bertè sul palco dell’Ariston. La cantante è stata infatti ospite della prima serata del Festival di Sanremo 2021, dove ha cantato un medley delle sue canzoni più famose. Ha poi presentato il suo nuovo singolo Figlia di…, brano autobiografico che rappresenta un grido di emancipazione femminile. Con i capelli azzurri adornati da farfalle, la minigonna e una voce impeccabile, anche a 70 anni pieni si è dimostrata la più giovane cantante del panorama musicale italiano.

Il brano, inoltre, è un inno femminista, che incoraggia le donne a bastarsi da sole e a camminare sempre a testa alta. Proprio per sottolineare questo aspetto, la Bertè si è presentata sul palco di Sanremo con le scarpe rosse, da sempre utilizzate come simbolo per la lotta alla violenza sulle donne. “Proprio in questo anno con il lockdown, c’è stato un incremento assurdo di violenza,” spiega. “Mi raccomando: al primo schiaffo denunciare, denunciare subito o girare i tacchi e andarsene“. Anche il videoclip della canzone è una vera e propria celebrazione di tutte le donne che, a dispetto di tutto, sono riuscite ad emergere in un mondo dominato dagli uomini.

In versione cartoon troviamo allora ad esempio Emma, da sempre portavoce del femminismo, Barbara Alberti, Elodie, Asia Argento, Myss Keta. Un posto d’onore anche per Luxuria e Platinette, le quali hanno dovuto affrontare i pregiudizi che accompagnano l’essere donne transessuali (per la prima) e drag queen (la seconda). Ma la partecipazione più straordinaria è stata quella di Chiara Ferragni, vestita come Loredana ai tempi di Re e rappresentata incinta. Si tratta infatti di un altro tabù da sfatare: la gravidanza non è una malattia, e una donna incinta è più forte e riesce a portare avanti la sua carriera lavorativa come pochi uomini sarebbero in grado di fare.

L’ultima puntata di A Grande Richiesta andrà invece in onda il 30 aprile e vedrà protagonista Christian De Sica in una Serata tra amici. Sarà un one-man show in onore del suo 70° compleanno, uno spettacolo ironico ma anche dolce con tanti ospiti importanti come Carlo Verdone.

 

Ricordiamo quindi che Non sono una signora, la puntata di A Grande Richiesta dedicata a Loredana Bertè, andrà in onda questa sera, 9 marzo, su Rai 1 alle 21.25. In alternativa, sarà disponibile allo streaming su Raiplay.

 

Leggi anche:

A Grande Richiesta: Rai 1 sposta i Ricchi e Poveri al martedì

Loredana Bertè a Sanremo 2021 come ospite: bio e carriera

Il vincitore di Sanremo 2021 è il rock: Maneskin al primo posto

 

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *