Djokovic ancora in stato di fermo
sport

Novak Djokovic ancora in stato di fermo al Park Hotel di Melbourne

“Potrebbe incoraggiare il sentimento No vax”. Così Djokovic deve aspettare l’udienza di domenica

Il tennista numero 1 resta ancora in stato di fermo. L’udienza è domani mattina, programmata presso la Corte Federale di Melbourne. Djokovic resta in attesa che il suo appello contro la seconda cancellazione del suo visto da parte dell’Australia venga esaminato in tribunale.

NOVAK DJOKOVIC DI NUOVO IN STATO DI FERMO

Novak Djokovic è tornato nella struttura di detenzione del Park Hotel a Melbourne in attesa che il suo caso venga esaminato domenica mattina (sabato notte in Italia) dalla Corte federale australiana. Il numero 1 del tennis è stato visto dentro un furgone bianco mentre arrivava all’hotel, dopo aver lasciato l’ufficio del suo avvocato sabato pomeriggio, ora australiana. La struttura è utilizzata anche come centro di detenzione per i rifugiati.  Ieri mattina, il ministero dell’immigrazione australiano ha annullato per la seconda volta il visto di Djokovic, fermato a Melbourne dove si è recato per partecipare agli Australian Open previsti lunedì.

DJOKOVIC, SECONDO IL GOVERNO INCORAGGIA I NO VAX

Le autorità australiane hanno presentato per questo una memoria davanti alla giustizia, chiedendo l’espulsione del serbo dal Paese. La decisione è stata presa dopo il colloquio con i funzionari dell’immigrazione, in attesa che il suo secondo appello venga esaminato. Secondo il governo australiano, la presenza in Australia del numero uno del tennis mondiale, non vaccinato contro il Covid, potrebbe incoraggiare il sentimento contro i vaccini.

LEGGI ANCHE:

Djokovic, visto cancellato: il serbo deve lasciare l’Australia e non giocherà gli Australian Open

Novak Djokovic, cancellato di nuovo il visto per l’Australia: Nel pubblico interesse farlo

Novak Djokovic: chi è il tennista numero uno al mondo?

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *