rissa nella lega
Attualità

Rissa nella Lega a Montecitorio: la spaccatura sulla questione green pass e vaccini

Rissa nella Lega a Montecitorio: la spaccatura sulla questione green pass e vaccini. Claudio Borghi capitano delle leggi anti-vacciniste

Lega: al primo piano del palazzo Montecitorio il partito leghista si è fatto sentire con una rissa dopo la spaccatura che è emersa sulla questione green pass e vaccini. È successo alla vigilia della conferma del Super Green Pass da parte del Governo.

LO SCONTRO E LA SPACCATURA ALL’INTERNO DELLA LEGA SULL’ARGOMENTO GREEN PASS E VACCINI

Uno scontro verbale, ma quasi fisico, quello tra i deputati leghisti Guglielmo Golinelli e Cristian Invernizzi. Durante il confronto tra i due, si sono dovuti mettere di mezzo i colleghi per placare la situazione. Da una parte abbiamo Golinelli, scettico sull’argomento vaccini e il super green pass. Dall’altra Invernizzi, che, invece, ha visto andarsene persone care a causa del Covid-19, che difatti sul tema è esploso.

La devi smettere con queste sciocchezze, hai rotto il…Noi dobbiamo uscire da questa tragedia, dobbiamo vaccinarci tutti. Tutti!

Sbotta Golinelli.

Guglielmo Golinelli
Cristian Invernizzi

LA LEGA NO VAX

Le tesi anti-vacciniste sono capitanate da Claudio Borghi, e sostenute, appunto, da Cristian Invernizzi. Di questa fazione fanno parte anche Vittorio Sgarbi e Gianluigi Paragone.

Se incrociamo i dati della Gran Bretagna e quelli della Danimarca scopriamo che la situazione è diversa, che la strada scelta dal governo è sbagliata

Questo il pensiero di Invernizzi, che sostiene anche che i numeri dei vaccinati in terapia intensiva è uguale a quello dei no vax.

Un giovane sano che si vaccina dimostra debolezza, paura della morte, creduloneria, infermità intellettuale, facile obbedienza al primo politico che passa e lo minaccia e una psicologia da servo. Tutte caratteristiche che dovrebbero comportare come minimo l’esclusione dalla vita sessuale, come contrappasso

Claudio Borghi

Editor: Vittoria Ferrari

 

LEGGI ANCHE:

Vaccini: Salvini asseconda i governatori. Vittorio Sgarbi;Se devi aver paura del non vaccinato, non vaccinarti!;

Draghi fredda Salvini: “L’appello a non vaccinarsi, è appello a morire”

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.