mourinho conference
Sport

Roma, Mourinho in lacrime dopo la vittoria della finale di Conference League: “Abbiamo scritto la storia”

Conference League, le lacrime di Mourinho dopo la vittoria della finale con la Roma: “Oggi mi sento romanista al 100%. E resto per portare avanti il progetto”

Dopo la finale di Conference League vinta dalla Roma contro il Feyenoord, un commosso José Mourinho fatica a trovare le parole ma promette fedeltà ai giallorossi, che parteciperanno di diritto alla prossima fase a gironi di Europa League.

Finale Conference League, Roma-Feyenoord 1-0: Mourinho non riesce a trattenere le lacrime

Dopo la Champions League vinta con l’Inter, Mourinho è riuscito a portare un altro importante trofeo in Italia con la sua Roma, che ha battuto il Feyenoord per 1-0 nella finale di Tirana grazie alla rete di Zaniolo. A fine gara l’allenatore giallorosso non è riuscito a trattenere le lacrime, tanto da faticare a parlare nell’intervista ai microfoni di Sky Sport:

Ci sono tante cose che passano nella mia testa in questo momento. Sono a Roma da undici mesi e ho capito fin da subito dove mi trovavo. Come ho detto ai ragazzi, a Torino abbiamo fatto quello che dovevamo qualificandoci all’Europa League, abbiamo fatto il nostro lavoro. Oggi non era lavoro, oggi era storia e l’abbiamo scritta“.

mourinho conference
Le lacrime di José Mourinho

Lo Special One ha poi aggiunto: “La Conference League era una competizione che noi volevamo vincere e man mano che si andava avanti diventava sempre più difficile, abbiamo dovuto battere una squadra di Premier League, abbiamo giocato con il Feyenoord che ha eliminato il Marsiglia. Forse potevamo fare qualche punto in più in campionato ma abbiamo messo tanto in questa Conference League“. A seguire, José Mourinho si è lasciato andare ed ha mostrato la sua volontà di rimanere sulla panchina del club giallorosso per continuare il percorso iniziato anche nella prossima stagione.

“Io rimango, voglio rimanere anche se si sentono delle voci, ora dobbiamo vedere cosa vuole fare la proprietà che è fatta di persone onestissime, possiamo dare seguito a un progetto di gente onesta e seria dobbiamo solo definire la direzione della prossima stagione”.

mourinho conference
Il bacio di Mourinho alla medaglia della vittoria

Mourinho nella storia: il primo allenatore a vincere tutti i trofei europei

Non solo la Roma ha scritto un nuovo capitolo nella propria storia con la vittoria della Conference League 2021/2022, lo stesso ha fatto Mourinho. Lo Special One è diventato il primo allenatore ad alzare al cielo cinque trofei con cinque squadre differenti, non perdendo mai una finale e tre Coppe differenti: Champions, Europa League e Conference. Queste le sue dichiarazioni:

“Io sono interista, del Chelsea, amo da impazzire il Real Madrid, sono anche romanista. Ho iniziato nel 2003 sono ancora qui a vincere. Io sono di tutti coloro che con me vogliono formare una famiglia e cercano un obiettivo, stando insieme nei momenti difficili e per fortuna anche in momenti come questo. Non dico che non penso un po’ a me, ma penso soprattutto alla gente romanista che festeggia”.

mourinho conference
Cinque i titoli europei vinti da Mourinho con cinque squadre differenti

 

LEGGI ANCHE:

Roma finale Conference League: il gol di Zaniolo laurea i giallorossi campioni

Jose Mourinho Uefa: le finali europee dello Special One

Liverpool-Real Madrid, finale Champions League 2022: data, biglietti, dove si gioca e dove vederla in tv e streaming

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

Editor: Marta Colletto

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *