berlusconi ruby ter
NEWS

Ruby ter: la Procura di Milano chiede la condanna a 6 anni per Silvio Berlusconi

La Procura di Milano chiede la condanna a 6 anni per Silvio Berlusconi per corruzione in atti giudiziari

La Procura di Milano ha chiesto la condanna a sei anni di carcere per Silvio Berlusconi per corruzione in atti giudiziari nel caso Ruby ter, dopo il processo durato otto anni.

Secondo il pm di Milano Luca Gaglio e il procuratore Tiziana Siciliano, Silvio Berlusconi avrebbe retribuito una ventina di ragazze per dire il falso durante i processi, in modo tale che negassero di aver assistito o partecipato a scene di carattere sessuale nel corso delle serate ad Arcore.

Ruby ter: chiesti 6 anni per Silvio Berlusconi e la confisca di più di 10 milioni

La Procura di Milano ha richiesto la condanna a sei anni di reclusione per il leader di Forza Italia per il caso Ruby ter. Il pm ha poi spiegato che esistono prove «che dimostrano che già dal 2011 esisteva un accordo corruttivo».

Un accordo con l’ex premier che esisteva ancora prima che le giovani andassero a testimoniare in aula, il quale era «volto ad ottenere le false testimonianze di tutte le testimoni dei Ruby 1 e 2. Le ragazze venivano pagate anche per rendere interviste ai media non diverse da quelle in tribunale».

La Procura di Milano ha chiesto, inoltre, a Silvio Berlusconi la confisca di 10 milioni e 800 mila euro come «prezzo della corruzione».

berlusconi ruby ter

La procura chiede 5 anni per Ruby

Insieme al leader di Forza Italia, la Procura di Milano ha chiesto di condannare altri 28 imputati, tra questi la stessa Kharima El Mahroug conosciuta come Ruby. Il pm ha chiesto per lei una condanna a cinque anni per falsa testimonianza e corruzione in atti giudiziari. I magistrati hanno richiesto, inoltre, a Ruby la confisca di 5 milioni di euro come prezzo del reato.

Il pm poi spiega: «Ruby si incontrò con Maria Rosaria Rossi», senatrice, ex fedelissima del Cavaliere e imputata anche lei, «e ricevette i soldi per andare in Messico» insieme all’allora fidanzato, anche lui incriminato. Per l’ex compagno della giovane chiesti 3 milioni di euro.

Anche alle ragazze, le cosiddette “ex Olgettine” «è stato assicurato che sarebbero state a posto sia come reddito, con un mensile da 2.500 euro, che per un tetto, una casa, un alloggio».

La difesa

«Non sono sorpreso. Questo è un processo dove la Procura da anni continua con questa impostazione accusatoria. Noi abbiamo argomenti solidi per arrivare all’assoluzione, il reato non c’è, tutto quello che è stato fatto oggetto di contestazione è smentibile» così l’avvocato Federico Cecconi, legale di Silvio Berlusconi, ai cronisti dopo la richiesta di condanna per corruzione in atti di giudiziari per il leader di Forza Italia.

La sentenza arriverà non prima di settembre.

 

Editor: Vittoria Ferrari

 

Leggi anche:

Silvio Berlusconi torna a parlare di Putin e della Guerra in Ucraina

Berlusconi sotto accusa per le dichiarazioni contro Biden e Nato. Oggi il vertice del centrodestra

Silvio Berlusconi lancia l’Università di Forza Italia: ecco in cosa consiste

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.