Musica,  Spettacolo

4 Marzo omaggio Lucio Dalla 5 canzoni più belle a 79 anni dalla nascita

Dedicato a Lucio Dalla: giovedì 4 Marzo 2022 ricorrono i 79 anni dalla nascita, le 5 canzoni più belle del grande cantautore bolognese

Lucio Dalla le canzoni di una carriera

Lucio Dalla le canzoni: quali sono le più belle-il 4 marzo 2022 è il 79esimo anno dalla sua nascita. Sicuramente è difficile rispondere, ma abbiamo scelto per voi 5 titoli indimenticabili nel giorno del ricordo della sua nascita, 79 anni fa: 4 marzo 1943. Se non li conoscete, questa lista vi servirà. Se li conoscete, vi servirà comunque, perché sì, anche noi amiamo il grande Lucio.  Dopo la sua scomparsa è stato grande il vuoto musicale e culturale. Vi proponiamo 5 titoli per ricordarlo ed emozionarci.

Lucio dalle le canzoni più belle

1) La sera dei Miracoli

La sera dei miracoli è una delle canzoni più amate di Lucio Dalla, tornata in auge l’anno scorso grazie all’interpretazione della giovanissima Camilla Musso a X Factor. Una dedica alla città eterna, colta quasi di sorpresa in una dolce serata. Una città in movimento leggero,  che “galleggia e se ne va” verso una dimensione di sogno.

Lucio Dalla

2) L’Anno che Verrà

L’anno che verrà è talmente famosa da aver dato il nome alla celebre trasmissione di Capodanno su RAI1.  Riconoscibilissima dall’esordio “Caro amico ti scrivo…” racconta le speranze e le delusioni che inevitabilmente ci travolgono al termine di ogni anno, oltre alla trepidazione con cui si attende l’anno successivo.

3) Anna e Marco

Anna e Marco sono giovani, hanno vissuto “poca vita, sempre quella”. Come tutti i giovani sono irrequieti, ma anche inesperti e impacciati. Vorrebbero crescere e realizzare i loro sogni, ma li vedono lontani. Sentono di non vivere abbastanza la loro vita, mentre questo senso di incompletezza è proprio tipico della loro età. Questo pezzo meraviglioso di Dalla racconta la gioventù con toccante sensibilità.

lucio dalla le canzoni
La cover dell’album del 1980 con “Anna e Marco”

 

4) Caruso

Non poteva mancare, e infatti è arrivata. Caruso è infondo solo questo: una vista del golfo di Sorrento. Ma forse in pochi sanno la storia legata alla nascita di questo capolavoro. Era il 1986 e Dalla si trovava a Sorrento, ospite in un Hotel. Gli venne affidata la suite in cui il grande tenore Enrico Caruso spese i suoi ultimi giorni. Infatti il tenore, in convalescenza da un intervento, si sarebbe innamorato a Sorrento di una giovane donna – a cui presto fu costretto a dire addio. Questa storia toccò Dalla al punto che decise di raccontarla in una canzone.

5) Futura

Futura è una canzone contro la guerra, che Dalla scrisse nel 1979, quando si trovava a Berlino, proprio di fronte al famoso muro. Dalla vede due innamorati, un po’impacciati, vicino al muro. Nonostante le insicurezze del momento e la divisione in blocchi del mondo stabilita dalla Guerra Fredda, i due giovani hanno il coraggio di immaginare un futuro insieme.

(Articolo del 21 novembre 2019)

Leggi anche:

La scomparsa di Lucio Dalla

Lucio Dalla: quella sera a Bologna con Carmelo Bene

Una storia da cantare Lucio Dalla

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.